Lapo Elkann duro su Renzi: ‘E’ Micron’, la replica dell’ex premier

By | 1 dicembre 2017

Ospite di ‘Otto e mezzo’, Lapo Elkann ha parlato a lungo del mondo dell’imprenditoria e di politica, riservando anche una staffilata per l’ex premier Matteo Renzi. Il rampollo della famiglia Agnelli non aderisce certamente alla visione politica dell’ex sindaco di Firenze. ‘In Francia hanno Macron e da noi c’è Micron’, ha detto Lapo a Lilli Gruber, che lo intervistava. Non è tardata ad arrivare la replica di Matteo Renzi: ‘La battuta era vecchia. Saluto Lapo e gli auguro di star bene’.

L’ennesimo attacco di Lapo Elkann a Renzi

Lapo Elkann è tornato a manifestare pubblicamente il suo dissenso verso Matteo Renzi. L’imprenditore italiano ha più volte attaccato l’operato del leader del Pd. L’anno scorso, ad esempio, avevano sorpreso le parole dette a Reggio Calabria, in occasione dell’inaugurazione del negozio di Tiberio Bentivoglio, un testimone di giustizia sotto scorta.

‘Sarebbe ora che sia in Calabria, sia in Campania, sia in Sicilia, per chi fa impresa e fa impresa nella legalità, ma anche per i cittadini ci sia più aiuto… Dunque a chi sta a Roma in poltrone comode e parla di fare la Salerno Reggio Calabria, lo stretto di Messina, questo e quello, piuttosto che parlare, che chiacchierare, che dire che faranno, iniziassero a fare’, aveva enunciato Lapo.

Lapo Elkann: imprenditore di successo

Il nipote di Gianni Agnelli ha lavorato molto negli Usa, dove ha maturato molta esperienza. Oggi è un imprenditore di successo. Purtroppo, alcune faccende personali hanno scalfito la sua reputazione. Lapo comunque va avanti, infischiandosene delle critiche.

Elkann è un ottimo imprenditore ed è cosciente che le problematiche che deve affrontare un politico sono numerose e importanti.

Fare impresa in Francia è difficile

‘Essere un imprenditore è molto difficile, ma qualsiasi difficoltà tu debba affrontare, sarebbe comunque meno ostica di quelle che trovi in politica’, aveva confessato, Lapo, nel 2014, ai microfoni del Financial Times.

Il rampollo della famiglia Agnelli aveva anche sottolineato che, in base alla sua esperienza, fare impresa in Francia è più difficile rispetto all’Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *