Lapo Elkann compie 40 anni: eccessi, glamour e passione per le auto

By | 7 ottobre 2017

Lapo Elkann news: oggi compie 40 anniOggi, 7 ottobre 2017, Lapo Elkann, il nipote prediletto di Gianni Agnelli entra negli anta. Lapo spegnerà 40 candeline ed è certo che saranno veramente tanti quelli che gli faranno gli auguri. La vita del rampollo della famiglia Agnelli, fratello di John, attuale presidente della Fiat, è fatta di alti e bassi. Sempre con abiti particolari e costosi, sempre con donne avvenenti e sempre in location paradisiache. Che la vita del quarantenne Lapo sia improntata sul lusso estremo è indubbio; del resto appartiene a una famiglia ricchissima e rinomata. Spesso il rampollo della famiglia Agnelli è balzato però agli onori delle cronache per storie di droga. Nonostante ciò, è apprezzato e preso come modello da molti. Lapo è figlio di Margherita Agnelli (figlia di Gianni Agnelli) e dello scrittore Alain Elkann. Il giovane Lapo trascorse la sua infanzia a New York e diventò l’assistente personale di un certo Henry Kissinger. Dopo tanti anni di studio e lavoro iniziò a muovere i primi passi in Fiat. Era il 2001. L’estro e la creatività di Lapo fecero subito centro. Fu proprio lui a ideare le felpe con il logo Fiat e ad organizzare l’evento relativo al lancio della nuova Fiat 500.

Una vita privata agitata

Genio e sregolatezza. Lapo Elkann è un ricco e visionario dandy con una vita privata a dir poco turbolenta. Ha avuto molte storie d’amore, durate sempre poco. La più famosa è stata quella con Martina Stella, che lo lasciò, nel 2005, per uno scandalo finito su tutti i giornali e siti. Lapo finì in overdose di droga dopo una notte passata con una trans. Una vicenda terribile che spinse Elkann a rimettere ogni incarico in Fiat. Dovette tollerare la gogna mediatica ma, grazie al suo spirito e al suo coraggio, seppe rialzarsi e dare vita all’Italia Indipendent, azienda frutto della sua passione per le auto.

Una vita agitata quella di Lapo Elkann che, come il nonno Gianni, è finito nella Hall of Fame del magazine Vanity Fair. Per quattro volte di seguito, il rampollo della famiglia Agnelli è stato eletto Best Dressed Man.

Il finto rapimento a New York

Tra le donne che, negli ultimi anni, hanno instaurato relazioni sentimentali, sempre fugaci, con Lapo Elkann ricordiamo la ricchissima kazaka Goga Ashkenazi e Shermine Shahrivar. Lapo era fidanzato proprio con quest’ultima quando aveva fatto credere ai suoi familiari di essere stato rapito a New York per farsi spedire il denaro con cui avrebbe dovuto pagare una trans. L’ennesimo scandalo, risalente all’anno scorso, che aveva travolto il giovane Elkann e che certamente non aveva fatto bene alla sua reputazione.

Un uomo geniale e valente ma che cade spesso in tentazioni. Lapo, secondo chi lo conosce bene, è una persona abile e intelligente, nonché un grande appassionato di motori. La sua creatività è senza dubbio un valore aggiunto per ogni azienda. Lo testimoniano progetti come ‘Ferrari Tailor Made’, ovvero la realizzazione delle Ferrari su misura, a seconda del gusto dei clienti.

Garage Italia Custom è un’altra importante creazione di Lapo. Si tratta di un centro creativo realizzato a Milano, dove prima sorgeva una stazione di benzina. Lì adesso vengono personalizzate auto, barche e, addirittura, aerei; in tale location, inoltre, c’è uno dei tanti ristoranti di Carlo Cracco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *