Acquisti

Marijuana legale in vendita dal tabaccaio, novità a Roma

marijuana-light-tabacchi-romaA Roma arriva lo ‘spinello che non sballa’, ovvero la cannabis con un livello di Thc inferiore allo 0,2%, in sostanza quella legale. Lo ‘spinello che non sballa’, a Roma, può essere acquistato dal tabaccaio. Una novità che sarà molto apprezzata dagli amanti della cannabis legale. Basterà recarsi in tabaccheria per acquistarla. A differenza dalla classica marijuana, quella legale ha meno tetraidrocannabinolo (responsabile degli effetti psicotropi) e più cannabidiolo, sostanza che favorisce il rilassamento e non produce effetti psicotropi.

Boom della marijuana leggera

L’ok i Italia alla marijuana light ha fatto proliferare, in numerose città, i locali growshop, dove si possono acquistare tanti prodotti legati alla cannabis leggera. Sono aumentati notevolmente anche gli ordini online. Adesso, con la vendita dal tabaccaio, si prevede un vero boom della marijuana leggera. Non è difficile reperire lo ‘spinello che non sballa’. Tutto legale, lo rammentiamo, visto che il prodotto non ha effetti psicotropi. Sul prodotto venduto nelle tabaccherie c’è scritto ‘oggetto da collezione’. Chi lo acquista, però, vuole semplicemente fumarsi uno spinello senza rischi.

I clienti

Un tabaccaio romano ha dichiarato: ‘Sono per lo più persone adulte, molto adulte, anche qualche anziano che vengono qui e la comprano con tranquillità perché rilassa. Magari la fumano contro l’insonnia. I ragazzi invece no, questa non la comprano’. A fare chiarezza sulla marijuana light e sulla vendita è stato Giovanni Risso, presidente nazionale della Federazione Italiana Tabaccai: ‘Senza entrare nel merito della legalità della vendita di tale prodotto, la FIT ha già da tempo interessato le autorità competenti, chiedendo a queste di pronunciarsi sulla vendita della marijuana legale in tabaccheria. In attesa di risposta sconsigliamo comunque i tabaccai dal vendere prodotti a base di cannabis light. Con l’auspicio che qualora si propendesse per la legittimità della vendita, si riconosca ai tabaccai la medesima posizione di chi ad oggi si è avventurato sul mercato incurante di divieti o prescrizioni’.

Growshop a Cairo: giovedì l’inaugurazione

E’ probabile che in futuro verranno inaugurati molti growshop in Italia. Non solo a Roma. Giovedì prossimo, ad esempio, verrà inaugurato a Cairo (Savona) il primo store di marijuana e hashish legale. Il titolare del negozio, Jerry Di Grande, 38 anni, ha deciso di avvisare un business promettente, fatto di foglie e cannabidiolo: ‘Lavoreremo con il Cbd, la parte buona delle piante, che può essere utilizzata per rilassarsi, dormire meglio, per affrontare in modo migliore il mal di testa. L’idea mi è venuta osservando il mercato. Un anno dopo l’introduzione della legge che legalizza questo tipo di attività, in Italia hanno già aperto più di 350 negozi. Ho deciso di portare l’iniziativa in Valbormida e con un gruppo di amici mi sono affiliato al franchising’.

Che genere di prodotti verranno venduti nello shop cairese? Di Grande assicura che i clienti potranno trovare, oltre all’hashish e alla cannabis legale, anche prodotti come i vaporizzatori per il cannabidiolo. I fumatori, inoltre, potranno trovare tanti oggetti interessanti e speciali. Il negozio di Cairo è una sorta di prodromo del mercato della cannabis light in Liguria. Previste infatti altre inaugurazioni, sia a Loano e a Savona. Agli scettici Di Grande ricorda che la sua è un’attività completamente legale. Tutti possono acquistare i suoi prodotti.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.