Morgan lacera Asia Argento: ‘Una madre del genere non è tanto un buon modello’

By | 14 novembre 2017

Morgan critica Asia ArgentoMorgan, in arte Marco Castoldi, ha voluto esprimere il suo pensiero sulle recenti denunce di molestie, in particolare di quella di Asia Argento, sua ex compagna. Come spesso è accaduto, il cantautore lombardo non è stato molto ‘morbido’ nei confronti della sua ex. ‘Ma perché Asia e altre persone hanno denunciato le molestie solo adesso? Perché non l’hanno fatto prima, quando Harvey Weinstein era uno degli uomini più potenti del mondo? Improvvisamente ha passato dei guai e ora tutti gli si sono piombati addosso come avvoltoi. Adesso mi viene quasi da provare pietà per lui’, ha detto Morgan ai microfoni del Mattino, aggiungendo che la Argento le aveva confessato di essere stata violentata: ‘Certo che me ne aveva parlato, Weinstein era suo amico. Non so che dire, io sono completamente fuori da tutta questa questione, anche se trovo esagerato parlare di violenza. Le persone che vengono violentate hanno dei problemi seri con se stesse, hanno vergogna anche a parlare con la loro mamma. Le persone che subiscono violenze non ottengono guadagni da questo, come un posto di lavoro, hanno solo da perdere. Vorrei mantenere una certa eleganza, ma dico che non la denuncerò al tribunale dei minori dicendo che le porterò via la figlia, perché una madre del genere non è tanto un buon modello’.

Morgan sapeva degli abusi

Intervista al vetriolo quella rilasciata da Morgan al Mattino. Parole forti quelle usate nei confronti della ex compagna, da cui ha avuto una bambina.

Non si è fatta attendere la replica di Asia Argento su Twitter, che si sofferma anche sul giornalista che ha intervistato Castoldi, aperto a discutere anche con lei.

Non c’è giorno che non si parli dello scandalo Weinstein e del terremoto che ha causato ad Hollywood. Tra le vittime delle molestie del noto produttore c’è anche Asia Argento. Morgan lo sapeva ma non l’aveva mai detto a nessuno.

Vittorio Sgarbi: opinione controcorrente

Vittorio Sgarbi, critico d’arte ferrarese e grande amico di Morgan, ha affermato recentemente ai microfoni de La Zanzara che il cantautore gli aveva parlato di buoni rapporti tra la Argento e Weinstein: ‘Morgan mi ha detto che Asia Argento era in buoni rapporti con Weinstein. Mi ha anche detto che Weinstein andava a trovarla e talvolta la Argento non lo riceveva… Se ti fai fotografare accanto a lui, evidentemente hai accettato la cosa, la violenza si respinge, lei l’ha accettata, ho la sensazione che sia stato lui violentato da lei… Morgan mi ha detto che non ha mai percepito nessun lamento da parte di lei, mi ha riferito che lei era soddisfatta delle prestazioni’.

Perché Asia Argento ha reso note solo adesso le molestie subite? Per Sgarbi, Asia sente il bisogno di ‘diventare un’eroina, in un momento in cui lavorava meno, ha pensato che la denuncia la potesse rendere eroica… Secondo Morgan, Asia Argento non ha subito nessun trauma. Anzi, ho informazioni sul rapporto tra lei e Weinstein: pare che fosse lei la dominatrice e lui il dominato. I rapporti sadomaso esistono’.

Il critico d’arte, insomma, ritiene che nel rapporto tra Weinstein e la Argento il soggetto passivo era il celebre produttore hollywoodiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *