Pirozzi vuole il Lazio: la ‘spina’ di Forza Italia e M5S

By | 16 novembre 2017

Pirozzi fa tremare M5S e FI nel LazioIn Sicilia si è votato recentemente ed ha stravinto il centrodestra. Adesso Berlusconi e compagni tentano di fare il colpaccio anche in Lombardia e nel Lazio, dove nei prossimi mesi si svolgeranno le elezioni per la nomina dei nuovi governatori. I grandi della politica nazionale sanno bene che un successo nel Lazio e in Lombardia sarebbe fondamentale anche nell’ottica delle legislative di primavera. In Lombardia Maroni cerca la riconferma, forte del sostegno della coalizione di centrodestra. Nel Lazio, invece, c’è estrema incertezza, specialmente adesso che il sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, ha deciso di scendere in campo. Sarà lui il terzo incomodo tra il governatore in carica (che cerca la riconferma) e la grillina Roberta Lombardi? ‘Non mi candido per bramosia di potere, non per fare gli interessi di qualcuno, ma penso che sia giusto dare voci ai territori, ai sindaci, al mondo delle associazioni e del volontariato, ai professionisti che hanno lasciato un’impronta – afferma il primo cittadino di Amatrice – Non sono più iscritto a Fratelli d’Italia’. Molti hanno criticato Pirozzi perché avrebbe sfruttato la popolarità acquisita dopo il sisma. Secca la replica del sindaco di Amatrice a chi lo accusa: ‘Allora dovremmo dire la stessa cosa di Zingaretti che ha sfruttato la visibilità avuta alla Provincia, e di Lombardi che ha sfruttato il fattore mediatico di stare in Parlamento’.

Pirozzi: endorsement di Salvini

Pirozzi sarà il protagonista delle prossime regionali laziali? Forse. Intanto la sua ‘discesa in campo’ ha destabilizzato la coalizione di centrodestra, quella che ha trionfato in Sicilia. Berlusconi e compagni vorrebbero replicare il modello Musumeci anche in Sicilia.

Matteo Salvini è favorevole alla candidatura di Pirozzi nel Lazio (‘Ottima scelta, lo conosco, lo stimo, è una persona per bene’), mentre in casa Forza Italia ancora c’è un po’ di scetticismo: ‘Non subiremo imposizioni altrui, abbiamo le nostre proposte’.

Berlusconi ha le sue idee e non vuole che siano altri ad indicare i candidati. Deve fare molta attenzione, però, ad evitare che certi rapporti si incrinino.

Il leader di Forza Italia ha detto nelle ultime ore sulla scelta del sindaco di Amatrice: ‘Pirozzi? Non posso dare un giudizio, non conosco lui e non conosco i suoi programmi’.

Berlusconi pronto a schierare Paolo Liguori nel Lazio?

Si vocifera che Berlusconi abbia già pronta una lista di candidati per il Lazio, in cui figurerebbero anche Paolo Liguori, attuale direttore di Tgcom24, e Antonio Tajani, presidente del Parlamento europeo.

Il primo cittadino di Amatrice afferma che non vuole che nessuno litighi per lui, quindi si candiderà con una sua lista civica. Eppure Pirozzi piace tanto a Salvini, che nelle ultime ore ha speso belle parole per lui. Alcuni militanti di Forza Italia però puntano i piedi: ‘La Lega vuole farne il suo runner del Centro-Sud, l’uomo in grado di far sfondare il Carroccio sotto l’Arno. E questo è un regalo che non possiamo fargli. Salvini lo vuole a tutti i costi? Allora tolga Maroni e dia a noi il candidato in Lombardia’.

Lazio e Lombardia. Forza Italia cerca di portarsi a casa entrambe le regioni, sulla scia del trionfo in Sicilia e facendo leva sul difficile momento del Pd. Ci riuscirà?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *