Roma: treno travolge animale sui binari, chiuso tratto ferroviario

0

Un treno in corsa ha investito un animale sui binari tra le stazioni di Fondi e Monte san Biagio. Disagi su tutto il traffico ferroviario dopo che la linea è stata chiusa in entrambe le direzione. L’avviso del inconveniente condivisa su Twitter.

Treno investe animale mentre attraversa i binari

Il treno regionale della linea F17 Roma-Formia è stato bloccato a causa dell’investimento di un animale che passava sui binari. E’ successo lunedì 17 dicembre intorno alle 7.50. Il traffico ferroviario è stato bloccato in entrambe le direzione.

La pagina ufficiale twitter di Ferrovie dell Stato ha subito allertato tutti i suoi follower con un post dedicato. Proprio nel messaggio agli utenti sono state indicate le cause che hanno portato ritardi e disagi per tutti i pendolari.

L’inconveniente è capitato tra le stazioni di Fondi/Sperlona e Monte San Biagio, in provincia di Latina. Come riportato anche da Romatoday.it, sul posto del sinistro sono intervenuti nell’immediato gli agenti di RFI e la polizia ferroviaria.

Il traffico è stato ripristinato

Il traffico è stato ripristinato intorno alle 8.50 e in direzione Napoli, gli agenti della RFI fanno sapere che è stato attivato un ‘rallentamento precauzionale’. Invece, è ancora sospesa e in attesa di riattivazione la circolazione dei treni in direzione Roma.

In mattinata, invece, dalle ore 7.10 alle ore 7.50 un problema tecnico negli impianti di circolazione ha causato disagi e rallentamenti sul tratto ferroviario a Roma Prenestina. I ritardi accumulati dai passeggeri e dai pendolari, che ogni giorni viaggiano su questi treni, sono stati di ben 30 minuti. Non è di molto tempo fa la notizia di un uomo che, sempre a Roma, ha perso la vita sui binari investito da un treno in corsa o della tromba d’aria che causò molti disagi in Calabria.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.