Snapdragon 855, la nuova CPU di Qualcomm

0
fonte: Mashable

Appaiono nuove notizie direttamente dal colosso Qualcomm, la nota azienda produttrice di SoC per il settore mobile che ha da poco reso disponibile il nuovo modello denominato Snapdragon 855, in grado di ottenere delle ottime autonomie prestazionali sui device di ultima generazione.

Dettagli tecnici

  • Nome identificativo: Snapdragon X24 LTE (Cat. 20, 2Gbps/318Mbps)
  • Opzionale: Snapdragon X50 5G con supporto 5G NR per sub-6GHz e mmWave, WiFi e WiFi6 802.11ax – Bluetooth 5.0 fino a 2 Mbps
  • Audio: Qualcomm TrueWireless Stereo Plus
  • piattaforma mobile: WiFi a 60 Ghz
  • velocità di picco: fino a 10 Gbps.

E’ stato finalmente presentato il nuovo processore dal nome identificativo di Snapdragon 855 realizzato dalla nota azienda Qualcomm, pubblicando in maniera ufficiale la scheda tecnica completa del SoC.

Il nuovo chip di proprietà Qualcomm è in grado di ottenere delle ottime autonomie generali, grazie anche alla presenza della nuovissima tecnologia 5G e alla possibilità di essere abbinato del modem X50 con supporto al multigigabit.

I device compatibili con il chip Snapdragon 855 saranno in grado di sfruttare il nuovo standard 5G con il modem Snapdragon X50 5G con bande di frequenza Sub-5GHz e mmWave e delle velocità fino a 20 volte superiore rispetto alle precedenti versioni.

Per quanto riguarda l’audio, supporta la tecnologia Qualcomm TrueWireless Stereo Plus in grado di ottimizzare la bassa latenza tra gli auricolari destro e sinistro riducendo contemporaneamente il consumo energetico.

Successivamente troviamo la presenza del modem LTE Snapdragon X24, in grado di ottenere il meglio dalla connettività multigigabit 4G LTE Cat. 20 con una velocità effettiva fino a 2Gbps in download e 316Mbps in upload, WiFi 6 (WiFi 11ax), lo standard di sicurezza WPA3 e mmWave WiFi tramite la piattaforma mobile WiFi ad una frequenza massima di 60GHz.

Ottime prestazioni con il SoC Snapdragon 855

Il nuovo SoC di Qualcomm è basato sulla CPU Kryo 485 con tecnologia ARM Cortex, realizzata con il processo produttivo a 7nm FinFET in grado di garantire fino al 45% in più di prestazioni rispetto al modello precedente (SD845).

Passando alla scheda grafica, troviamo la GPU Adreno 640 in grado di garantire un’elaborazione grafica del 20% più veloce rispetto alla generazione precedente, grazie alla presenza di core Gold (frequenza massima di 2,84 GHz, 3 core Gold a 2,42 GHz) basati su architettura ARM Cortex-A76 e core Silver (4 core Silver a 1,8 GHz) su ARM Cortex-A55.

Confermata quindi l’architettura tri-cluster che racchiude rispettivamente 1 core Gold con frequenza massima di 2,84 GHz, 3 core Gold a 2,42 GHz e i 4 core Silver a 1,8 GHz. Non mancano il supporto a Vulkan 1.1, HDR e il Physically Based Rendering (PBR).

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.