Sonia Bruganelli, moglie di Bonolis, posta foto del jet privato su Instagram

By | 31 dicembre 2017

Sonia Bruganelli figlia jet Bonolis InstagramTra le donne che fanno spesso irritare gran parte degli internauti c’è Sonia Bruganelli, moglie di Paolo Bonolis. Sonia apprezza postare sui social, specialmente durante le vacanze estive e natalizie, scatti che mostrano la sua ricchezza. Ogni post del genere solleva un enorme polverone. Alla moglie del conduttore romano, però, non interessano le critiche degli haters; anzi continua a pubblicare foto che ritraggono squarci della sua agiata vita privata. Di recente, ad esempio, ha postato la foto che mostra la figlia Adele su un jet privato.

Viaggio in Kenia

Cosa ci faceva Adele, la figlia di Sonia Bruganelli e Paolo Bonolis, su un jet privato? Domanda indubbiamente lecita, visto che la Bruganelli ha pubblicato lo scatto della figlia su Instagram, facendo stizzire non poco tanti internauti.

Adele si stava recando in Kenya assieme ai genitori per trascorrere le festività natalizie. Alla faccia della povertà nel mondo!

‘Che miseria questa foto’, ha scritto un internauta alla vista dello scatto che ritrae Adele sul jet privato noleggiato per andare in Kenya. Un altro hater è stato più ironico: ‘Andate in Kenya a festeggiare l’1% di share di Music? Potevate farlo in Italia’.

Invidia social?

C’è anche chi difende la Bruganelli, invitandola a non prendersela per gli attacchi: ‘Beati voi… fate bene… e siete fantastici tutti. Fregatene Sonia delle cattiverie gratuite’.

Massima ostentazione della ricchezza o invidia social? Effettivamente, né Sonia Bruganelli né Paolo Bonolis ci hanno mai chiesto denaro per avere un tenore di vita così elevato. Riteniamo che non abbiano chiesto soldi neanche alle persone che, negli ultimi giorni, li hanno biasimati ferocemente.

Quello che non va giù a molti utenti del web è l’eccessiva ostentazione della ricchezza da parte della famiglia Bonolis.

Uno schiaffo alla povertà

Per molti, l’immagine ritraente Adele sul jet privato è un mero ‘schiaffo alla povertà’.

Che dire? Il problema non è Sonia Bruganelli, né tantomeno Paolo Bonolis; semmai la colpa è del sistema, che permette a certi vip di diventare così ricchi. Non pensate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.