Woody Allen fissato per le ragazzine: scoop del Washington Post

By | 5 gennaio 2018

Woody Allen Washington PostWoody Allen è certamente uno dei più grandi registi di sempre ma sulla sua vita privata ci sono luci e ombre. Da anni si mormora di una presunta ossessione del cineasta newyorkese per le minorenni e adesso ne arriva la conferma. L’autorevole tabloid Washington Post ha pubblicato di recente stralci dei 56 contenitori di documenti che Allen ha consegnato a Princeton. Copioni e appunti che suffragano quello che molti hanno sempre pensato: Woody ha il pallino delle ragazzine. Il celebre cineasta è attratto dalle minorenni e quando ne vede una non sa contenersi. Non a caso, fu proprio lui a baciare sul set di ‘Manhattan’ 16enne Mariel Hemingway.

Allen smascherato

Il carteggio che inchioda Woody Allen è custodito nel reparto libri rari della Firestone Library. Il reporter Richard Morgan ha affermato di essere stata la prima persona a visionare tutto l’archivio Allen, sottolineando che quelle carte ‘sono piene di commenti lascivi e misogini’.

‘Woody è stato finalmente smascherato’, ha scritto l’attrice Rose McGowen su Twitter. La donna è una delle più fervide sostenitrici del movimento #MeToo.

Dopo aver esaminato tutto il carteggio di Allen, il giornalista Morgan ha impallidito. Ora è disgustato da quella persona.

loading...

‘Allen che è stato candidato 24 volte agli Oscar, non ha mai avuto bisogno di idee che andassero oltre il concetto dell’uomo licenzioso e della sua bella conquista: un’unica idea che gli ha fruttato molto nella sua lunga carriera’, ha detto Morgan.

Per il giornalista, tutte le pellicole di Woody Allen hanno lo stesso schema: un rapporto al capolinea tra due persone attempate e l’incontro con una giovane ragazza, solitamente tra i 16 e i 18 anni. Basta ricordare la 17enne di ‘Consider Kaplan’, di cui si invaghisce il maturo vicino di casa.

Woody e lo scandalo Weinstein

Successivamente allo scandalo Weinstein, nessuno ha attaccato Woody Allen, nonostante la sua vita privata non sia così limpida.

Il cineasta newyorkese si era schierato dalla parte del potente produttore hollywoodiano, esortando la gente a non criticare senza cognizione di causa.

Woody Allen e l’ossessione per le ragazzine. Ci sono tanti documenti che lo dimostrano. Comunque, bastavano già diversi episodi della sua vita a farlo capire. Il regista, ad esempio, è convolato a nozze con la giovane figliastra Soon-Yi.

Allen ha scritto: ‘Tra tutti gli uomini famosi che siano mai vissuti, quello che avrei voluto essere era Socrate. Non solo perché era un grande pensatore, perché io sono anche conosciuto per avere alcune intuizioni ragionevolmente profonde, anche se il mio pensiero incalza invariabilmente intorno a due cameriere da cocktail di 18 anni e alcune manette di corda’.

L’attacco alla scienza

In un altro appunto, intitolat ‘My Speech to the Graduates’, Allen se la prende con la scienza: ‘È vero, ha conquistato molte malattie, ha infranto il codice genetico e ha persino collocato esseri umani sulla Luna. Eppure quando un uomo di 80 anni viene lasciato in una stanza con due cameriere di cocktail di 18 anni, non succede niente’.

Nonostante le voci sull’ossessione del regista newyorkese per le ragazzine, molte giovani donne hanno scelto di lavorare con lui sul set. Woody è stato anche accusato di molestie sessuali dalla figlia adottiva, Dylan Farrow. Questa ha rivelato di essere stata abusata quando aveva 7 anni.

La rottura con Mia Farrow

Woody Allen è stato sposato a lungo con Mia Farrow. Nel 1992 i due si separarono. Mia scoprì alcune che foto, scattate dallo stesso regista, ritraenti la figlia Soon-Yi. L’attrice si rese conto che la ragazza e il marito avevano una relazione.

Dopo tanti anni, Woody e Soon-Li stanno ancora insieme sebbene il divario anagrafico di 35 anni.

Tante voci e tante accuse ma nessuna condanna. Woody Allen è riuscito sempre a cavarsela.

Le donne di Woody

Le donne, preferibilmente giovani, sono una costante nella vita privata e professionale di Woody Allen. L’anziano e ricco newyorkese ha conosciuto e fatto diventare famose attrici del calibro di Emma Stone, Charlize Theron, Penelope Cruz, Scarlett Johansson e Kristen Stewart.

Molte donne che hanno recitato per, e con, Woody Allen sono state anche le sue partner nella vita privata; basti ricordare Louise Lasser (la seconda moglie) e Diane Keaton. Questa è stata il più grande amore della vita di Allen. Ad affermarlo è stato proprio lo stesso cineasta. Eppure Diane e Woody non si sono mai sposati.

Come non citare Mia Farrow? Prima di sposarsi, Allen e la Farrow collaborarono spesso sul set. L’attrice fu la protagonista di molte commedie dirette dal regista newyorkese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *