Curiosità

Elvis Presley si suicidò: annuncio shock dell’ex moglie

elvis-presley-suicidio-morte-priscillaL’ex moglie di Elvis Presley ha scioccato il mondo intero con la sua rivelazione. La 72enne Priscilla Presley ha dichiarato che il mito della musica sapeva che stava giocando con il fuoco quando assumeva droghe. ‘Sapeva cosa stava facendo’ prima del decesso, causato da un arresto cardiaco legato alle sostanze stupefacenti. Elvis morì nel 1977 all’età di 42 anni.

Elvis e lo spettro delle droghe

Si è spesso vociferato di una presunta depressione di Elvis Presley poco prima della sua morte. Beh, tali rumors hanno un minimo di fondamento. Priscilla Presley ha confermato che la star di Memphis era ansiosa e inquieta prima del decesso, per colpa delle droghe.

Elvis e Priscilla sposi  nel 1967

L’ex moglie di Presley ha confessato di aver più volte cercato di allontanare la star dai demoni della droga, ma ogni sforzo risultato vano. La dipendenza dalle sostanze stupefacenti era troppo forte. La Presley, in un documentario televisivo americano, ha rimarcato che lei e i suoi cari non erano riusciti a distogliere Elvis dall’assunzione di droghe perché la sua volontà era forte e irresistibile.

Elvis Presley e Priscilla si sposarono nel 1967 e divorziarono nel 1973. I due però restarono sempre in buoni rapporti. Lei avrebbe cercato di consolarlo nei momenti difficili.

Lo scorso dicembre erano stati scoperti due biglietti scritti da Elvis Presley al suo amico e al manager Joe Esposito. In uno si legge: ‘Sono malato e stanco della vita’. Rick Stanley, fratellastro del mitico artista, ha detto: ‘La nota manoscritta sembra autentica. Per me, è una chiara indicazione del fatto che il suicidio era nella sua mente’.

Il periodo nell’esercito Usa

Qual è il motivo per cui Elvis Presley era diventato dipendente dalle droghe? Priscilla ritiene che il suo ex marito avesse iniziato ad assumere stupefacenti durante il breve periodo nell’esercito degli Stati Uniti.

L’esercito Usa spedì Elvis ed altri soldati in Germania. Relativamente a tale esperienza, l’ex moglie dell’artista ha spiegato nel documentario: ‘Hanno dato droga ai soldati laggiù, per tenerli svegli. Aveva delle manovre che doveva fare a tarda notte, quindi le pillole sono state date ai ragazzi. È così che ha iniziato. E se prendi un sonnifero, devi fare qualcosa per svegliarti. Era in un territorio inesplorato, lo era veramente, e lo ha fatto e ha cercato di farlo da solo’.

In una delle lettere scritte prima di morire, Elvis aveva anche ammesso di essere ‘imbarazzato per non riuscire non drogarsi’ e ‘non essere in grado di riprendersi’. L’artista aveva anche scritto che Priscilla era stata ‘il più grande errore della mia vita’. Una delle missive è datata gennaio 1977, 7 mesi prima della morte.

Perché Elvis Presley è morto?

La leggenda del rock morì il 16 agosto 1977. Nessuno conosce la causa della morte. I suoi familiari hanno sempre mantenuto lo stretto riserbo al riguardo. Si sospetta che Elvis venne stroncato da un arresto cardiaco dovuto a un mix di farmaci. Presley lottava da anni contro innumerevoli problemi di salute, come pleurite, polmonite e colon ingrossato. Elvis era anche ingrassato molto.

Nell’aprile del 1977, l’artista venne ricoverato di nuovo in ospedale e fu costretto a cancellare diversi tour. Il 16 agosto di quello stesso anno tornò nella sua magione di Graceland, dopo una visita odontoiatrica, e si recò nella sua camera da letto per riposare un po’. Qualche ora dopo venne trovato senza vita nel suo bagno. Il corpo del mito venne subito trasportato all’ospedale. I medici constatarono la morte per aritmia cardiaca.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.