Fabrizio Corona, il carcere non perdona e torna in manette

By | 10 ottobre 2016

Fabrizio Corona di nuovo in manette; da poco uscito dal carcere tra mille polemiche, torna a fare notizia.

Doveva solo dimostrare di aver messo la testa a posto, Fabrizio Corona, ed invece eccolo là, ricaduto negli stessi vizi di un tempo. L’aggravante alle accuse attuali è sicuramente il fatto che Corona fosse affidato ancora ai Servizi Sociali ed abbia delitto in un momento che avrebbe dovuto avere un unico scopo riabilitativo.

Le nuove accuse a Fabrizio Corona

Fabrizio Corona sarebbe stato arrestato, assieme a Francesca Persi, la titolare della sua agenzia di eventi, per intestazione fittizia di beni. 1,7 milioni di euro di dubbia provenienza sarebbero stati trovati in un locale intestato alla Persi. Il Gip ha richiesto la custodia cautelare di Fabrizio Corona per il timore che possa inquinare le prove. Corona ha asserito che si trattasse di compensi in nero, percepiti nelle varie serate per locali dell’ex paparazzo, su cui ovviamente egli non aveva versato le imposte dovute. Un vizio a delinquere difficile da superare. Inoltre, sarebbe stato trovato un conto in Austria, intestato a Corona, su cui sarebbero stati versati più di 1 milione di euro.

La vicenda giudiziaria si complica

Il pubblico aveva difeso Fabrizio Corona. Al Maurizio Costanzo Show aveva promesso di cambiare e l’eccezione per la quale Corona era stato affidato ai servizi sociali e quindi aveva ottenuto il privilegio di tornare nella casa milanese non sembra servita a far mettere la testa a posto all’ex di Nina Moric. Il suo costante rifiuto delle legge ed il suo contravvenire ad ogni regola che l’avevano reso pesantemente antipatico continuano ad essere i fattori determinanti dello stile di vita di Corona, per il quale tutto è dovuto ma nulla è dato. La legge, del resto, è uguale anche per il Re dei paparazzi che non ha dimostrato uno stile di vita più morigerato dalla scarcerazione, diviso tra serate, festini, eventi dubbi, fughe di denaro e scene hot sugli yacht. Cosa accadrà nei prossimi giorni? La relazione tra Corona ed il carcere non è ancora finita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.