Gmail irraggiungibile in Cina: autorità cinesi estranee all’accaduto

By | 29 dicembre 2014

Che tra Google e Cina non ci fosse feeling si sapeva. Ora, però, il Paese asiatico ha impedito agli internauti di accedere al servizio Gmail, o almeno così sembra.

loading...

Big G ha asserito che non sussistono anomalie sul versante tecnico. “Abbiamo controllato e non c’è niente di anomalo da parte nostra”, ha affermato un portavoce di Google durante un’intervista rilasciata al Reuters.

Le autorità cinesi hanno affermato di essere estranee all’accaduto. Il portavoce del Ministero degli Esteri cinese, Hua Chunying, ha asserito che la sua nazione non è responsabile del black out del servizio targato Mountain View.

La Cina ha cercato ancora una volta di boicottare i servizi web americani? Ricordiamo che sei mesi fa il governo cinese bloccò diversi servizi di Big G, come Gmail.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *