Curiosità

Polmoni sani vs polmoni di un fumatore: video scioccante

Polmoni sani e polmoni dei fumatori: il video di un'infermieraChe il fumo fa male è arcinoto. Non molti però sono a conoscenza dei danni che le sigarette provocano al corpo umano, specialmente ai polmoni. L’infermiera della North Carolina (Usa) Amanda Eller ha voluto un po’ scuotere le coscienze postando su Facebook un video che mostra un paio di polmoni di un fumatore colpito da tumore e un paio di polmoni sani. Le differenze non attengono solo alla colorazione.

Polmoni diversi non solo per il colore

Il filmato mostra le due coppie di polmoni. La coppia sana ha un colore rosato; quella malata grigio-nero. L’obiettivo dell’infermiera americana è quello di svegliare le coscienze, far capire alla gente quali sono i danni del fumo.

Amanda Eller ha detto che le due coppie di polmoni non sono diverse solo per il colore, ma anche per il funzionamento. E’ stato mostrato come, effettivamente, i polmoni sani ‘lavorano’ meglio di quelli dei tabagisti. Lo scopo è stato raggiunto. Il video è stato visualizzato circa 40 milioni di volte ed ha scatenato dibattiti online. Molti internauti hanno raccontato le loro storie di fumatori o ex fumatori.

Fumare un pacchetto al giorno per 20 anni: gli effetti sui polmoni

La coppia di polmoni neri apparteneva a un uomo che aveva fumato un pacchetto di sigarette al giorno per 20 anni e poi si era ammalato di tumore. L’infermiera mostra che tali polmoni non riescono a gonfiarsi adeguatamente, come quelli sani.

Chissà se grazie a tale video qualcuno abbandonerà la pessima abitudine di fumare sigarette e sigari? Nel mondo, nonostante le innumerevoli campagne contro il fumo, sono dipendenti dal tabacco ancora molte persone. Negli Usa e nel Regno Unito fumano rispettivamente il 15% e il 17% degli adulti. Il fumo di sigaretta aumenta il rischio di sviluppare un cancro ai polmoni del 23%.

Elastanza scomparsa

Nel video si vede la Eller che dice mentre cerca di gonfiare i polmoni anneriti: ‘Siccome questi sono polmoni cancerogeni, l’elastanza è sparita, quindi si distenderanno ma il rinculo li farà ritirare improvvisamente’.

L’elastanza è la capacità di ritirarsi dei polmoni dopo la distensione. L’elastanza ridotta dei polmoni neri dimostra una grossa rigidità dei polmoni dei fumatori, che quindi devono lavorare molto di più per portare abbastanza aria. L’individuo finisce così per restare senza fiato. I polmoni sani, invece, si gonfiano normalmente.

I danni del fumo

Il filmato della Ellen è arrivato a distanza di qualche mese da un annuncio televisivo sui danni del fumo. Nel filmato si dimostrava come le sostanze tossiche delle sigarette finiscono in pochi secondi nel sangue e danneggiano gli organi principali. Inoltre si precisava che il fumo di sigarette porta nel corpo umano livelli elevati di cadmio, monossido di carbonio e nitrosammine, ossia sostanze nocive che aumentano notevolmente il rischio di tumore.

Lo studioso John Newton ha affermato che gran parte della gente è consapevole dei danni che il catrame provoca ai polmoni ma non sa che danneggia anche altri organi.

Fumo uccide 6 milioni di persone l’anno

Gli esperti dei Centers for Disease Control and Prevention hanno affermato che, ogni anno, il fumo provoca 6 milioni di morti, più di Aids, alcol, incidenti stradali e droghe insieme. Per disincentivare l’erronea e deleteria abitudine, gli studiosi americani hanno stilato un documento che mostra gli effetti dell’abbandono delle ‘bionde’. Ebbene, sembra che gli effetti positivi sull’organismo si notino già dopo un’ora dall’ultima sigaretta. Provare per credere.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.