Roma, sindaco Marino aumenta tassa soggiorno: delusione ADA Lazio

0

Il sindaco Ignazio Marino ha gettato nello sconforto l’Ada Lazio (Associazione Direttori d’Albergo del Lazio) in quanto ha deciso di aumentare la tassa di soggiorno che peserà sui turisti.

Roberto Necci, presidente regionale, è allarmato per “l’ennesimo approccio ragionieristico relativamente al bilancio di Roma Capitale che non considera che l’aumento dei prezzi può compromettere la consistenza dei flussi turistici con gravissime ripercussioni sulla continuità aziendale delle aziende alberghiere già minate da anni di crisi e sui relativi livelli occupazionali”.

Necci si dice sorpreso, inoltre, del fatto che “il primo atto del neo assessore al turismo Giovanna Marinelli sia stato quello di approvare l’aumento dell’imposta di soggiorno e delude che l’ADA LAZIO abbia più volte scritto alla giunta capitolina ed ultimamente all’ Assessore Marinelli per presentare proposte alternative all’aumento della tassa, senza ricevere risposte”.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.