18enne confessa: ho abusato di oltre 50 bambini

By | 5 dicembre 2017

Vicenda terrificante quella di oggi che vede un 18enne che confessa: “Ho abusato di oltre 50 bambini”!
Una vicenda emersa grazie all’intervento della madre del 18enne che ha condotto il figlio alla polizia, ove questi ha finito ben presto di confessare tutte le sue turpi azioni. Ma andiamo subito a scoprire tutti i dettagli del caso …

Non solo 2 vittime …

Una tremenda verità, emersa con una telefonata da parte del ragazzo alla madre, ove le confessava di aver appena abusato di due bimbi di 8 e di 4 anni!
Appena udite le parole del figlio, la donna è corsa sul luogo indicatole dal figlio e lo ha portato dalla polizia, ove il 18enne ha ben presto confessato agli agenti una realtà ben più grave: di aver abusato di decine e decine di bambini fin dalla sua primissima adolescenza!

La confessione

Protagonista della terribile vicenda è un ragazzo di 18 anni, Joseph Hayden Boston, arrestato dalla polizia di Riverside, nello stato della California, negli Stati Uniti, con l’accusa di violenze sessuali sui minori.
Accompagnato dalla mamma presso il Commissariato di Polizia, il giovane durante l’interrogatorio ha ben presto confessato di aver molestato ed abusato di oltre 50 bambini nel corso di tutta la sua vita.
A portarlo dalla polizia sarebbe stata infatti proprio la madre, la quale, dopo dopo aver ricevuto dal 18enne una telefonata nella quale questi le rivelava che poco prima aveva abusato di due bambini di 8 e di 4 anni, che aveva conosciuto nell’hotel ove alloggiava.

Una madre forte

Appresa dal figlio la notizia infatti, la donna dopo essere immediatamente corsa sul posto, lo ha accompagnato nella Stazione di polizia più vicina, ove nel corso dell’interrogatorio con gli agenti, è emersa una realtà ancora più terribile: il ragazzo ha confessato infatti, di aver abusato di oltre 50 bimbi da quando era adolescente.
Il giovane è quindi stato immediatamente arrestato per i due episodi nel motel ed ora la polizia è alla ricerca delle sue altre possibili vittime, in base ai suoi soggiorni nelle città di Lakewood e Buena Park, nel sud della California.
Come ha fatto sapere il portavoce della polizia di Riverside, Ryan Railsback, sembra che il 18enne abbia fatto amicizia con due bambini di 8 anni e 4 anni, che alloggiavano nel medesimo hotel di Boston coi genitori, ai quali sarebbe stato permesso di andare nella sua stanza la sera, ove sarebbero avvenuti gli abusi sessuali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *