Lascia occhiali al Moma Museum: scambiati per opera d’arte

By | 29 maggio 2016

Un paio di occhiali lasciati per terra diventano un’opera d’arte. Siamo al Moma Museum di San Francisco. Un ragazzo, TJ Khayatan, non particolarmente attratto dalle opere d’arte moderna allestite nel museo, ha pensato di lasciare per terra il suo paio di occhiali per vedere la reazione del pubblico ma anche per reagire alla noia dell’esposizione. Ebbene sì, a sorpresa, quegli occhiali sono diventati in un momento il pezzo forte del Moma Museum. Tantissimi visitatori si sono inchinati ed hanno immortalato quel paio di occhiali. TJ Khayatan stava visitando il museo con alcuni amici ma non aveva ritenuto “sorprendenti” le opere d’arte, allora ha pensato subito di crearne una, in modo semplice. Ecco allora che un gesto banale è diventato popolare. Il ragazzo, infatti, ha immortalato i suoi occhiali e le tante persone che si avvicinavano per osservarli; poi ha postato gli scatti su Twitter. Inutile dire quanto successo ha ottenuto il post, che è stato condiviso e ritwittato migliaia di volte.

loading...

La sfida pacifica del giovane Khayatan è sorprendente e deve, senza dubbio, far riflettere gli organizzatori delle mostre presso il Moma Museum di San Francisco, rendendole un po’ più entusiasmanti. Un semplice paio di occhiali, infatti, ha calamitato l’attenzione dei visitatori più di ogni altra opera d’arte. Khayatan ha rivelato a Buzz Feed di aver pensato di lasciare i suoi occhiali per terra dopo aver visto un animale di pezza su una coperta grigia. Nonostante un po’ di noia, TJ e i suoi amici hanno gradito la visita al Moma Museum di San Francisco, vero tempio dell’arte moderna. Khayatan è rimasto soddisfatto, in fin dei conti, del suo gesto, bollato da molti come una semplice bravata giovanile. Secondo noi, più che uno scherzo quello di Khayatan è una provocazione, uno stimolo a fare meglio nel Moma Museum. I giovani d’oggi sono molto ironici e arguti. E’ indubbio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *