Acido in faccia: paura a Marsiglia per 4 turiste americane

By | 17 settembre 2017

Acido contro 4 turiste americane: terrore a MarsigliaAttacco con l’acido, stamattina, nei pressi della stazione ferroviaria di Saint Charles, a Marsiglia. Una 41enne ha lanciato la sostanza corrosiva contro 4 turiste americane. Lo ha riferito nelle ultime ore l’ufficio del procuratore di Marsiglia. L’acido è finito sul volto di 2 delle 4 turiste statunitensi: una di loro avrebbe riportato seri problemi all’occhio. Il portavoce dell’ufficio del procuratore di Marsiglia ha aggiunto, in occasione di un’intervista all’Associated Press, che le ragazze sono state trasferite in ospedale: 2 per le ferite agli occhi, le altre per il forte shock. Gli investigatori escludono l’attacco terroristico. Una 41enne è finita in manette perché sospettata di aver commesso il gesto insano. Il portavoce non ha rilasciato ulteriori informazioni sulle turiste aggredite e sulla sospettata, visto che le indagini sono ancora in corso. Non si sa, dunque, da dove provenivano le ragazze, tutte ventenni, e dove si stavano recando. Certo, molte persone che si trovavano nei pressi della stazione ferroviaria di Marsiglia, stamani, avevano pensato all’ennesimo attacco terroristico in Francia.

Niente terrorismo, stavolta

La paura torna a farla da padrona a Marsiglia. Un mese fa, nella cittadina francese più vicina a Barcellona che a Parigi, un uomo a bordo di un grosso veicolo si era schiantato deliberatamente contro due fermate degli autobus, uccidendo una donna. Quello di questa mattina, però, non sarebbe un episodio correlato al terrorismo.

La Polizia francese ha aumentato sensibilmente i controlli in tutte le città perché il rischio di nuovi attacchi terroristici è elevato. Gli agenti transalpini avevano detto di aver sventato un ‘imminente attacco terroristico’ ed arrestato due estremisti islamici poco prima del primo turno delle elezioni presidenziali francesi. ‘Due soggetti sospetti si stavano preparando a compiere un attacco imminente e violento attacco sul territorio francese’, aveva detto Francois Molins, il procuratore di Parigi. Sempre a Marsiglia, l’anno scorso, un 15enne curdo aveva aggredito un insegnante ebreo. Aveva detto di aver agito in nome dello Stato Islamico.

La 41enne avrebbe problemi di mente

L’incidente di stamani a Marsiglia non sarebbe in alcun modo correlato all’estremismo islamico. La quarantenne che ha lanciato acido cloridrico contro le turiste americani, secondo la Polizia, avrebbe problemi mentali.

loading...

Una fonte della Polizia ha detto, confermando quello che aveva riportato il tabloid locale ‘La Provence’: ‘Una donna, che potrebbe avere disturbi mentali, ha improvvisamente gettato dell’acido contro alcune ragazze che si trovavano nei pressi della stazione di Saint Charles’.

L’attentatrice con l’acido, classe 1976, è stata bloccata ed arrestata.  Agli agenti avrebbe detto di aver commesso il gesto inconsulto e pericoloso perché lei stessa, da piccola, era rimasta ‘vittima di una violenza con l’acido’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *