Ambulanza finisce nel burrone: paziente morto

By | 28 dicembre 2017

Ambulanza Torino incidenteDoveva trasportare una persona all’ospedale e invece è finita in un burrone. Tragico episodio a Pertusio, in frazione Piandane, dove un’ambulanza è uscita fuori strada. La persona col malore, da poco prelevata dalla sua abitazione, è deceduta. I vigili del fuoco di Castellamonte, Rivarolo e Ivrea si sono recati nella scarpata ed hanno salvato gli operatori della Croce Bianca del Canavese. Per Michele Roscio, 74 anni, non c’è stato nulla da fare.

Paziente aveva problemi respiratori

loading...

Un’ambulanza è rimasta coinvolta in un brutto incidente nel Torinese. Gli operatori sanitari hanno affermato che il signor Roscio era stato appena prelevato dalla sua abitazione, nella frazione di Piandane. Doveva essere trasportato in ospedale.

Il conducente dell’ambulanza ha improvvisamente perso il controllo del mezzo ed è finito nella scarpata. Nessun altro veicolo sarebbe rimasto coinvolto nell’incidente.

Le forze dell’ordine hanno avviato gli accertamenti per avere un quadro ben definito della vicenda.

Sembra che il paziente fosse stato soccorso per problemi respiratori. Doveva essere trasportato al nosocomio di Cuorgnè, invece l’ambulanza è uscita fuori strada, facendo un volo di circa 15 metri.

Non è stato semplice per i vigili del fuoco soccorrere i due operatori sanitari a bordo, che hanno riportato qualche lieve lesione.

Ambulanze coinvolte in incidenti mortali

Ambulanze che rimangono coinvolte in tremendi incidenti stradali. Il destino spesso è proprio crudele. Il signor Roscio non riusciva a respirare correttamente e necessitava di una visita. Proprio il veicolo che l’avrebbe dovuto trasportare in ospedale è stato il responsabile del suo decesso. Le ambulanze delle tragedie.

Lo scorso ottobre sono morti il paziente (che veniva trasportato da un ospedale all’altro) e l’autista dell’ambulanza in un terribile incidente stradale sulla strada statale 101, che collega Lecce Gallipoli.

L’ambulanza è andata a finire contro un tir. Lo schianto è stato forte e non ha lasciato scampo al conducente dell’ambulanza e al paziente. Quest’ultimo era stato sottoposto a un esame diagnostico all’ospedale Vito Fazzi di Lecce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *