Attentati terroristici a Londra: sei morti

By | 4 giugno 2017

Londra, attacchi terroristici in centroIl terrorismo torna ad impaurire Londra. Nelle ultime ore si sono registrati due attentati terroristici nel cuore della Capitale britannica. Secondo il Telegraph, le vittime sono sei. Sono rimaste ferite varie persone. I poliziotti hanno ucciso i tre attentatori che avevano agito al London Bridge e al Borough Market. La Polizia ha affermato che gli autori degli attentati, stavolta, non sono stati più di tre.

Oltre trenta feriti condotti in sei ospedali

Paura e sangue a Londra. Ancora una volta il terrorismo piega la Capitale britannica. Nelle ultime ore, un furgone bianco, a gran velocità, ha investito diverse persone sul London Bridge. Nei pressi del Borough Market, invece, i terroristi hanno sferrato coltellate alle persone. Momenti di estrema agitazione. Solo il tempestivo arrivo delle forze dell’ordine ha potuto riportare la situazione alla normalità. Il personale del London Ambulance Service ha dichiarato che oltre 30 feriti sono stati trasportati immediatamente in sei ospedali londinesi. Per la Polizia non ci sono dubbi: gli attacchi delle ultime ore sono ‘atti terroristici’.

L’area interessata dagli attentati terroristici è stata transennata. I poliziotti hanno detto ai residenti e ai turisti di evitare la zona. Una foto scatta nei pressi del Borough Market mostra un uomo steso per terra con alcuni contenitori legati al suo corpo. Un giornalista della BBC, Holly Jones, aveva detto, riguardo all’attacco avvenuto sul London Bridge, che un furgone bianco era uscito fuori strada, prendendo in pieno diversi pedoni. Un testimone oculare ha invece riferito di aver visto tre persone che accoltellavano i passanti e gridavano: ‘Questo è per Allah’.

Attacchi a meno di quindici giorni dall’attentato a Manchester

loading...

Alle 23 di ieri molti poliziotti sono entrati nei bar e nei ristoranti di Southwark dicendo agli avventori di stendersi sul pavimento per motivi di sicurezza. Tanta gente ha provato molta paura. C’è chi è stato preso da attacchi di panico. Poco prima della mezzanotte, la Polizia aveva detto che si era verificato un altro attacco nella zona di Vauxhall, non connesso però ai precedenti.

Gli attentati terroristici delle ultime ore a Londra arrivano a meno di quindici giorni dall’attentato suicida a Manchester, costato la vita a ventidue persone, e a tre mesi dall’attacco a Westminster Bridge, costato la vita anche a un poliziotto. La notizia ha scosso anche il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, che ha scritto su Twitter: ‘Gli Stati Uniti sono vicini a Londra e al Regno Unito. Saremo lì, saremo con voi. Dio vi benedica’. Scosso anche il presidente della Commissione europea Juncker: ‘I pensieri e le preghiere ora sono per le vittime e i loro parenti’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *