Curiosità

Bambino dentro la macchina artiglio dei giocattoli

Bambino di tre anni scomparso viene ritrovato felice dentro la macchina artiglio della pesca miracolosa dei giocattoli

bambino
Qualcuno fra voi ricorderà il film Baby Birba, che racconta le avventure di un bambino piccolo all’esplorazione della città. Molto spesso capita che la realtà si mischi alla fantasia, e Kael Ireland, un bimbo di 3 anni del Nebraska, ha fatto prendere una gran paura ai suoi genitori, scappando dalla sua casa e cacciandosi in un bel guaio: per fortuna però tutto si è concluso per il meglio, con tanta paura e una grossa risata.

L’avventuroso esploratore era uscito dalla sua casa lunedì pomeriggio, sfuggendo alla sorveglianza dei genitori. La madre, rendendosi conto che il pargolo non c’era più, ha immediatamente chiamato la polizia.

“E’ stata la paura più grossa di tutta la mia vita.
Ha dichiarato Ashley Ireland.

Poi, a un certo punto, durante le operazioni di ricerca  arriva una chiamata al centralino della polizia. Non era un rapitore con una richiesta di riscatto, ma l’inserviente del Bowling and Billiards di Madsen che segnalava la presenza di un bambino nel box giocattoli della macchina artiglio, il gioco dove manovrando la gru potete pescare pupazzetti, peluche e gadget vari.
Il bambino, neanche a farlo apposta era proprio Kael(in foto, nella sua prigione dorata) che stava beatamente divertendosi in mezzo a tutto quel ben di dio di giocattoli, in barba alla mamma e al papà prossimi all’infarto.

Non sappiamo come abbia fatto a cacciarsi li dentro.” Spiega un impiegato del negozio. “Una cliente a un certo punto c’ha fatto notare che fra i giocattoli della macchina c’era un bambino.
E meno male che non l’ha pescato nessuno.

Come ha fatto ad infilarsi li? Questo è quello che ci stiamo chiedendo un po’ tutti.” Ha ammesso candidamente la barista della sala giochi.”Il problema semmai è stato farlo uscire, visto che il bambino fra tutti quei giochi non voleva saperne di andarsene”
Kael, essendo molto piccolo, potrebbe essere entrato dall’apertura scivolo dove passano i premi vinti. Per tirarlo fuori sono intervenuti due operai addetti alla manutenzione del distributore, che l’hanno smontato in pochi minuti.
In memoria di questa avventura, al bambino è stato donato un orsetto peluche.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.