Esteri

Belgio: terribile incidente ferroviario, 3 vittime e 40 feriti

Drammatico incidente ferroviario in Belgio, che ha visto coinvolti e convogli. Il bilancio parla di 3 morti e una quarantina di feriti. Gli investigatori sono al lavoro per cercare di scoprire le cause dell’incidente. Si sa solo che nei giorni scorsi, a causa dei forti temporanei, la linea era stata stata danneggiata e i tecnici avevano disattivato il segnale per ripristinarla.

Scontro tra treno merci e treno passeggeri

Lo scontro avvenuto tra un treno merci e uno che trasportava persone è stato forte ed è avvenuto domenica scorsa, 5 giugno 2016, presso Saint Georges Sur Meuse, in Belgio. Lo schianto ha causato il decesso di 3 persone. Molti feriti, sono stati trasportati negli ospedali di Liegi e Huy; altri, invece, sono stati soccorsi sul posto e in un vicino campo sportivo. Sul posto sono accorsi non solo i poliziotti e i pompieri ma anche molti operatori sanitari e psicologici. Diversi passeggeri sono rimasti scioccati e gli psicologi gli hanno fornito assistenza. La Procura di Liegi ha già aperto un’inchiesta sulla drammatica vicenda per individuare i responsabili della sciagura.

Condoglianze di Francis Dejon

Gli inquirenti hanno scoperto che il treno passeggeri, con a bordo una quartina di passeggeri, si è andato a schiantare con la parte terminale del treno merci. Due vagoni del treno passeggeri sono usciti dai binari e si sono accartocciati. Il sindaco della città dove si è accaduta la tragedia, Francis Dejon, ha dichiarato che il treno passeggeri viaggiava a una “velocità importante”. I vigili del fuoco hanno impiegato molto tempo per estrarre i passeggeri dalle lamiere. Nathalie Pierard, portavoce delle ferrovie, ha detto che la sospensione della circolazione ferroviaria tra Namur e Liegi potrebbe durare qualche giorno. Charles Michel, premier belga si è detto affranto per il terribile incidente ferroviario, porgendo su Twitter le sue condoglianze ai parenti dei passeggeri morti ed auspicando una pronta ripresa dei feriti.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.