Bimbi rompono Titanic fatto coi Lego: multa di ben 1.500 euro

By | 19 ottobre 2017

Sulla scia del celebre film colossal con Leonardo di Caprio e Kate Vinset del 1997, ecco la storia di oggi, dove due bimbi rompono il Titanic fatto coi Lego: e segue multa di ben 1.500 euro!
Il noto transatlantico britannico che naufragò tra il 14 e il 15 aprile 1912, entrando in collisione con un iceberg è dinfatti ancora oggi il protagonista di un’altra catastrofe anche se di diversa entità. Due bambini hanno infatti avuto l’idea di salire a bordo della famosa imbarcazione ed ora devono pagare i danni per averla rotta! Tutti i dettagli …

Danni da 1.500 euro

Il Titanic oggetto della vicenda è una costruzione di ben sette metri, realizzata con i mattoncini Lego. Un pezzo che era tra i migliori di quelli esposti alla mostra Brikmania, a Roma.
Una costruzione, che è stata parzialmente distrutta da due bambini, rispettivamente di 10 e 12 anni, che approfittando di un attimo di distrazione dei genitori, hanno deciso di salire di persona, sul modello della famosissima imbarcazione, rompendola.
Un danno che gli organizzatori dell’esposizione hanno stimato di ben 1.500 euro, che però a quanto pare i genitori dei due piccoli colpevoli, non hanno intenzione di pagare!

Il dannno

Approfittando di un attimo di distraizone di mamma e papà, i due bambini hanno ben pensato di salire a bordo dellʼimbarcazione più famosa del mondo, rompendo molti dei pezzi, ma ora i loro genitori, non hanno alcuna intenzione di pagare il conto!
Molti pezzi della struttura del Titanic di Lego sono andati infatti distrutti sotto il peso dei bambini. Pezzi tra cui anche Jack e Rose, i due innamorati protagonisti, del celebre film hollywoodiano.
I danni sono stati stimati per una cifra di 1.500 euro, che però i genitori dei due ragazzini hanno fatto sapere di non voler pagare, perché ritenuta eccessiva.
Non solo, perché tra le motivazioni del rifiuto, additate dai genitori dei due piccoli responsabili, pare ci sia anche la mancanza di un’adeguata protezione, alle opere esposte!
Inoltre, i genitori dei bambini, vogliono che nell’eleborazione del conto del danno a loro imputato, si tenga conto dell’impegno che hanno messo anche loro, nel raccogliere i pezzi dei mattincini, dopo “l’affondo” del Titanic!

Il Titanic di Lego

Fortunatamente, nonostante “l’affondo” del Titanic,- l’opera è già nuovamente visibile alla mostra!
Grazie infatti alla tempestività di intervento degli artisti, come dalla nota stampa comunicata dagli organizzatori dell’esposizione, il Titanic di Lego è già visibile alla mostra, anche se però, non è ancora stato possibile, ricostruirlo interamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *