Brufolo sul volto da quattro anni, moglie glielo spreme: ondata di pus

By | 25 aprile 2017

I brufoli rappresentano inestetismi che assillano tante persone, nel mondo, specialmente i ragazzi. C’è chi ne ha di più e chi meno. Sarebbe bene, comunque, rivolgersi a un medico o un dermatologo per fronteggiare problematiche riguardanti la pelle, come punti neri o brufoli. Una donna inglese, Khristina Powell ha immortalato il momento in cui premeva un grosso brufolo che il marito, Wade Powell, aveva sul volto da circa quattro anni. Le immagini sono decisamente disgustose.

La smorfia di dolore di Wade Powell

Wade Powell, 28 anni, conviveva con un foruncolo nero sulla guancia da quattro anni. La moglie Khristina,  a un certo punto, ha deciso di dargli sollievo e gli ha spremuto il grosso brufolo. I filmati che la donna ha condiviso sul web mostrano la smorfia di dolore di Wade e poi una grande quantità di pus che fuoriesce dalla pustola sul viso. Vicino all’enorme quantità di materia purulenta anche un po’ di sangue. Khristina ha impiegato quasi tre minuti per far uscire tutto il pus dalla pustola sulla faccia di Wade. Al termine dell’operazione, l’uomo si è sentito sollevato.

Una pustola fastidiosa

‘Avevo avuto quella macchia sulla faccia per oltre quattro anni’, ha affermato Wade Powell nel corso di una recente intervista, sottolineando che ora, senza quel brufolo, si sente meglio. Lisa Bickerstaff, portavoce della British Skin Foundation, ha ricordato che è sempre meglio consultare un dermatologo o un medico in casi del genere per evitare cicatrici o infezioni. I brufoli non sono molto belli da vedere e, spesso, provocano anche dolore. Secondo recenti statistiche, 9 soggetti su 10 patiscono sofferenze dermiche, come pustole o punti neri, in età adolescenziale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.