Bungee jumping, corda si spezza e ragazza finisce in acqua

By | 7 novembre 2016

Momenti tragici in Corea del Sud. Una ragazza voleva provare un po’ il bungee jumping ma, dopo un volo di 40 metri, è finita in acqua. Il fidanzato ha ripreso la scena. Sembra che la corda si sia spezzata ma, comunque, saranno gli investigatori a fare luce sulla vicenda. La 29enne si è salvata ma ha riportato profonde ferite al collo, al torace e alla testa.

Il titolare dell’attrazione è stato arrestato

Una ragazza coreana ha pagato a caro prezzo, dunque, la voglia di fare un salto nel vuoto con l’elastico. Sembra che la corda non sia stata fissata a un gancio di sicurezza. Il titolare dell’attrazione è finito in manette con l’accusa di negligenza professionale. Non c’è stato nessun balzo della corda e quindi la giovane, dopo un volo di circa 40 metri, è finita in acqua. Sembrava che tutto fosse a posto e, invece, dopo il salto quella corda si è spezzata e la ragazza è finita in acqua. Il compagno della giovane stava immortalando la prodezza ed è rimasto sconcertato. Dopo aver visionato il filmato ripreso dal ragazzo, i poliziotti hanno arrestato il titolare dell’attrazione.

Una fonte vicina al proprietario dell’attrazione ha reso noto che la corda era stata fissata bene ma, per cause da accertare, si è staccata.

L’episodio è avvenuto lo scorso 14 settembre 2016 ma solo ora è balzato agli onori delle cronache. Gli agenti hanno riferito che la ragazza è stata subito trasportata in ospedale. Il primo a soccorrerla è stato il fidanzato, sotto choc, poi sono intervenuti gli operatori sanitari.

Bungee jumping: attività sportiva sempre più praticata

Il bungee jumping è un’attività sportiva consistente nel lanciarsi da un punto molto alto con una corda elastica legata alle caviglie. Ovviamente, l’elastico deve avere caratteristiche tali da garantire la massima sicurezza. Per ogni ‘saltatore’ viene scelto un elastico diverso, a seconda del peso. Prima di iniziare a praticare tale disciplina sportiva, ognuno deve essere messo al corrente della pericolosità. Chiaramente, uno sport del genere è sconsigliato a particolari categorie di persone, come i cardiopatici. Solitamente, i gestori delle attrazioni devono far riempire e firmare determinati moduli con cui escludono la loro responsabilità ed attestano che la persona gode di buona salute.

Le persone affette dalle seguenti patologie dovrebbero evitare di fare bungee jumping:

  • Cardiopatie
  • Ipertensione arteriosa
  • Svenimenti e sincopi
  • Patologie otorinolaringoiatriche
  • Patologie oculistiche
  • Problemi ai muscoli, alle ossa o alle articolazioni

Negli ultimi anni sono aumentati gli amanti del bungee jumping. Si tratta essenzialmente di persone che amano gli sport estremi e vogliono provare grandi emozioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.