Camion sulla folla in Germania: almeno 3 morti, l’ombra del terrorismo

By | 7 aprile 2018

germania-camion-morte-terrorismo-muensterUn camion si è schiantato contro una folla in Germania, causando la morte di 3 persone e oltre 30 feriti. Lo rivelano fonti locali. Secondo le autorità, si è trattato di un attacco terroristico. La tragedia è avvenuto a Muenster. Lo Spiegel Online riferisce di morti e numerosi feriti. Il Rheinische Post, invece, ha detto che ci sono stati almeno 3 vittime. Secondo le prime indiscrezioni, l’attacco terroristico è avvenuto vicino a Kiepenkerl, nel centro storico della cittadina tedesca.

Un elicottero della Polizia monitora Muenster

La Polizia tedesca ha confermato che varie persone hanno perso la vita e tante altre sono rimaste ferite. Gli agenti non sono stati in grado, però, di confermare il numero esatto di feriti. Il tabloid locale RP Online ha affermato che 3 persone sono morte. Sul luogo dell’attacco terroristico sono arrivati immediatamente i veicoli dei servizi di emergenza e un elicottero della Polizia era sospeso sopra.

Secondo una fonte della sicurezza tedesca, non è ancora chiaro il motivo per cui l’autista del camion ha travolto la folla. L’ipotesi più verosimile, per ora, è quella dell’attacco terroristico. Le persone travolte dal camion erano sedute davanti a un ristorante chiamato Kiepenkerl. Tavoli e sedie sono stati sbalzati in aria. La Polizia teme che possano essere stati piazzati esplosivi nell’area. Per cautela è stata chiamata una squadra di artificieri.

Evitare il centro di Muenster

Le notizie riportate da numerosi tabloid locali dicono che i poliziotti stanno attualmente trattando l’incidente come un attacco terroristico e hanno raccomandato alle persone di evitare il centro della città. Sono contrastanti invece le informazioni su quello che è accaduto all’autista del camion: alcuni tabloid dicono che è morto; altri che è fuggito a piedi.

Le prime foto del dramma avvenuto in Germania mostrano una zona pedonale con tante sedie e tavoli sparsi. Foto agghiaccianti che mostrano tante persone per terra. Persone che poco prima stavano mangiando all’aperto, a pochi metri da Kiepenkerl. Una foto mostra anche un camion grigio schiantato sul lato di un palazzo.

L’autista si è suicidato?

L’agenzia di stampa tedesca dpa ha reso noto che l’autista del camion, dopo aver travolto la folla, si è suicidato. La Polizia tedesca ha scritto su Twitter che i residenti devono assolutamente ‘evitare la zona vicino al pub Kiepenkerl’ perché è in corso un intervento importante. Kiepenkerl è uno dei bar più famosi nel centro storico della città tedesca.

L’autorevole tabloid tedesco Bild ha confermato nella sua edizione online la morte di 3 persone travolte dal camion, pubblicando anche le foto di agenti che transennano una zona di Muenster. Il dramma rievoca l’attacco terroristico di due anni fa a Berlino, che era costato la vita a 12 persone. Il responsabile di quell’attentato era un certo Anis Amri, un tunisino richiedente asilo ed estremista islamico.

Una giornata triste a Muenster, cittadina nella regione Renania-Westfalia che dista circa 480 km da Berlino. Non è ancora certo se l’incidente sia collegato al terrore, ma diverse persone hanno fatto notare che il fatto è avvenuto nell’anniversario dell’attacco di Stoccolma, in cui avevano perso la vita 5 persone e 14 erano rimaste ferite. Anche all’epoca un camion di birra rubato si era schiantato contro la folla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.