Cronaca

Civitavecchia, Sindaco Cozzolino Aggredito da Dipendente Partecipata Comune: Solidarietà M5S

Sindaco Civitavecchia Cozzolino Aggredito sotto CasaDisavventura, stamani, per il sindaco di Civitavecchia (Roma) Antonio Cozzolino, che è stato aggredito in corso Marconi, dove vive

 

Il primo cittadino del Comune a Nord di Roma sarebbe stato preso per il colletto e scaraventato contro un muro da un dipendente di una società partecipata del Comune che, a quanto pare, non riceverebbe lo stipendio da un bel po’ di tempo. E’ stato accertato che l’aggressore è il figlio di un ex consigliere comunale di opposizione della ridente località sul litorale romano.

Cozzolino, dopo il brutto episodio, è stato visitato e medicato al Pronto Soccorso del nosocomio “San Paolo”. Il primo cittadino, in giornata, ha sporto denuncia presso il locale Commissariato. Il dipendente della partecipata ha fatto intendere di non essere una persona civile e a modo, in quanto i problemi non si risolvono certamente con la forza.

I deputati e i senatori del M5S hanno esortato il sindaco di Civitavecchia a non farsi intimidire e continuare a lavorare con solerzia e nella legalità come ha fatto finora:

“Piena solidarietà al sindaco di Civitavecchia, Antonio Cozzolino, oggetto di un’aggressione da parte di un dipendente di un’azienda partecipata del Comune, e figlio di un ex consigliere comunale del Pd. Quando un’amministrazione si impegna per l’interesse collettivo di tutti i cittadini dà sempre fastidio a chi ha vissuto di privilegi per tutta la vita. In ogni caso nulla può giustificare il ricorso alla violenza e ad Antonio diciamo: ‘vai avanti sulla strada che stai tracciando, siamo con te'”.

Tanti personaggi del mondo della politica nazionale e locale hanno sottolineato di essere vicini a Cozzolino, tra cui il presidente del Consiglio regionale del Lazio, Daniele Leodori:

“Mi auguro che si faccia piena luce al più presto sul grave episodio di cui è stato vittima”.

Antonio Cozzolino è diventato sindaco di una delle città più importanti del Lazio nel 2014, ottenendo il 66,6% dei consensi. Il grillino ebbe la meglio sul sindaco uscente, il dem Pietro Tidei.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.