Scienze e tecnologia

Cuffie surface: ecco il nuovo modello Microsoft che riduce i rumori

Le cuffie surface hanno fatto il loro ingresso sul mercato. Direttamente proveniente della Microsoft, si tratta di un modello all’avanguardia, il cui nome non si smentisce: Surface Headphones. In vendita già per le vacanze di natale, sarà disponibile in primis negli Stati Uniti.

Cuffie surface: design e funzioni in un unico accessorio

Il nuovo modello di cuffie si presenta in un design tondeggiante, come già accaduto con modelli precedentemente venuti dalla casa. Come proposta di colore, in una prima fase saranno venduti solo nella colorazione grigia, ma la novità più grande è la riduzione del rumore, che però può essere applicata s’una alla volta

Queste info sono molto importanti e fanno rendere conto di quanto utilizzarle mentre si è in movimento si pio ovviare a urti involontari o tocchi accidentali. È un modello che può essere caricato attraverso cavo USB, e si trovano in commercio in modalità cablata. Sul padiglione destro, le cuffie sono dotate di un pulsante che permette la disattivazione del microfono, una caratteristica che non è presente su altri modelli. Accanto poi c’è anche il pulsante di accensione.

Come funzionano le Cuffie Surface

Il funzionamento è eccellente, a partire dai controlli per la produzione, i quali avvengono attraverso un pannello touch che si trova a lato destro. Si possono staccare le chiamate o dare le priorità alle stesse. Un’autonomia di qualità che dura fino a15 ore se usate in modalità Bluetooth. I driver sono grandi 40 millimetri e nel download dell’app apposita, l’utente può personalizzare l’equalizzazione.

Non sono state indicate da Microsoft le info sul prezzo, anche perché la casa si è posta come intento di sbaragliare la concorrenza. Questo in particolare contro case come Bose e Sony, quindi con molta probabilità il prezzo non andrà oltre i 400 euro. Non resta che attendere e capire il successo che avrà il nuovo modello.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.