Due leoni nella valigia: kuwaitano arrestato in aeroporto

By | 14 novembre 2017

Cuccioli leone in valigia: arrestatoUn kuwaitiano aveva sedato ed inserito in una valigia due leoncini. La scoperta è stata fatta all’aeroporto del Cairo. L’uomo voleva portare i cuccioli di leone all’estero. L’uomo è stato arrestato per violazione di una legge che tutela la natura. I due cuccioli di leone sono stati consegnati allo zoo di Giza, non molto distante dal centro del Cairo. Gli addetti alla security dello scalo egiziano hanno fatto la scoperta mentre la valigia veniva passata ai raggi X. Lo scanner mostrava due misteriose sagome opache. La valigia è stata subito aperta e i controllori hanno fatto l’inaspettata scoperta. Sul web c’è una foto che mostra i leoncini posizionati ‘testa a piedi’ in una valigia viola e tenuti fermi da alcune cinte usate per i vestiti. Davanti a una scena del genere, le autorità aeroportuali del Cairo non hanno potuto fare altro che mettere le manette al passeggero del Kuwait e consegnare i piccoli leoni allo zoo locale.

Violate leggi sulla protezione della fauna selvatica

Il kuwaitiano bloccato allo scalo aeroportuale del Cairo voleva certamente contrabbandare i due giovani leoni. Per lui però sono scattate le manette: ha violato le leggi sulla protezione della fauna selvatica.

I leoncini sono stati confiscati e il passeggero inviato all’ufficio del procuratore.

Fonti dell’aeroporto del Cairo hanno confermato che durante la operazioni di imbarco dei passeggeri del volo n. 610 diretto verso il Kuwait, gli uomini di sicurezza si erano insospettiti alla vista di una valigia di un passeggero del Kuwait. Lo scanner aveva individuato strani corpi scuri dentro quella borsa.

Le autorità hanno dichiarato che tale tentativo di contrabbando configura una chiara violazione della legge sulla protezione della fauna selvatica e del decreto ministeriale n. 4 del 1994.

Il generale Taha Bayoumi, assistente del ministro degli Interni per il Cairo Airport Security, ha ordinato il sequestro dei due cuccioli di leone e l’arresto del kuwaitiano.

I leoni uccisi in Sudafrica

Ogni anno circa 700 leoni vengono uccisi in Sudafrica ogni anno, secondo Adri Kitshoff, associazione animalista sudafricana. I leoni e il loro cuccioli sono molto ricercati.

In Sudafrica la caccia di leoni di razza è legale in Sudafrica. In Botswana, Paese noto per le sue rigide politiche di conservazione, è stato introdotto un totale divieto di caccia.

Un rapporto pubblicato alla fine del 2012 dimostrò che, nonostante la drastica diminuzione degli esemplari di leone africano (dai 100.000 del 1960 a 32.000), in Sudafrica la popolazione dei leoni non ha subito squilibri così forti. In tale nazione infatti vi sono oltre 3200 leoni selvatici nei parchi nazionali e nelle aziende agricole dove sono autorizzati a vagare liberamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *