Esteri

Elton John molestatore seriale: ex bodyguard lo denuncia

Elton John ha molestato ex guardia del corpoL’ex guardia del corpo di Elton John, Jeffrey Wenninger, ha confessato che il celebre artista inglese ha cercato di violentarlo. Ora il baronetto inglese rischia grosso

 

 

 

Stefano Gabbana pubblica post ironico su Instagram

Dopo la confessione dell’ex bodyguard della popstar britannica, che tra l’altro ha portato l’artista davanti ai giudici, sul web e sui social sono stati postati moltissimi commenti, soprattutto ironici, che hanno fatto seguito a quello del celebre stilista Stefano Gabbana. Sembra proprio che tra quest’ultimo ed Elton non scorra buon sangue, visto che si sono attaccati verbalmente più volte. Gabbana ha subito postato su Instagram, lo scorso 29 marzo 2016, la notizia delle molestie sessuali subite da Wenninger, mettendo in evidenza anche la denuncia presentata contro l’autore di “Candle in the wind”:

“E adesso??? #karma se mai fosse vero cosa racconterà a suo figlio?”.

L’ex bodyguard di John avrebbe deciso di citare in giudizio il celebre artista perché avrebbe subito molte molestie, anche in auto. Pare che Elton, un giorno, gli abbia afferrato anche le ‘parti intime’. In un’altra occasione, sempre in macchina, l’artista afferrò i capezzoli di Wenninger e disse: “Sei una cosa meravigliosa”. Non finisce qui. Jeffrey ha rivelato che la popstar avrebbe tentato di introdurre un dito nel suo lato b, dicendogli: “Ci sono tanti geni gay nel tuo dna, solo che li devi ancora incontrare”. Il legale di Wenninger ha affermato che Elton John ha cercato più volte di molestare il suo assistito, che si è difeso come ha potuto, sia fisicamente che verbalmente. Il cantante, però, era molto insistente e sfruttava ogni momento per importunare Jeffrey.

Fan artista invitano stilista a preoccuparsi della sua vita

Tra i commenti postati su Instagram, dopo quello di Stefano Gabbana, ci sono anche quelli dei fan di Elton, che invitano lo stilista a preoccuparsi della sua vita. L’utente   bornthisrebel, ad esempio, ha scritto:

“Non fare lo s. e pensa alla tua vita invece di guardare quello che  fanno gli altri. E’ indecoroso e patetico continuare questo odio. Ognuno si sceglie la vita che vuole fare”.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.