Etna: forte scossa di terremoto di magnitudo 4.1 nella notte a Milo

0
Sismografo-Milo-Etna

La provincia di Catania e nello specifico l’area che comprende il territorio ai piedi dell’Etna, è stata ancora una volta interessata da una forte scossa di terremoto verificatasi durante la notte e precisamente intorno all’1:00 del mattino.

Scossa notturna di magnitudo 4.1

La scossa registrata è stata di magnitudo 4.1, i comuni interessati dal sisma sono stati: Linguaglossa, Sant’Alfio e Milo, tutti situati alle pendici dell’Etna, oltre ad alcune segnalazioni provenienti da Zafferana Etnea. Questi quindi i Comuni più vicini all’epicentro. La profondità della scossa è stata di circa 2 km,  come riferisce l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.

Paura nella notte ma nessun danno

La scossa è stata avvertita dalla popolazione, ma non sono stati segnalati casi di danni alle case, né a cose né a persone; il bollettino con i dettagli è stato diffuso dalla Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile.

Scossa avvertita nel sonno

Tutti gli abitanti della zona sono stati svegliati dalla scossa, infatti l’ora tarda nella quale si è verificato il terremoto ha colto i cittadini nel sonno; ed è stato ancora una volta panico per i siciliani, ai quali i frequenti terremoti non stanno dando pace. L’evento ha avuto ridondanza come sempre sui social, dove le persone si sono scambiate informazioni e hanno postato i loro messaggi di preoccupazione per le scosse notturne. Hanno postato su Twitter alcuni twitt anche i Vigili del Fuoco, la Protezione Civile e l’INGV.

Nessuna emergenza particolare

Fortunatamente l’emergenza è subito rientrata; anche se le segnalazioni partite verso il centralino dei Vigili del Fuoco ci sono state, ma nessuna richiesta di soccorso.  Circa 50 minuti dopo la prima scossa, ne è stata rilevata un’altra anche al largo di Messina ma di entità più lieve, ovvero di magnitudo 2.7 e con una profondità molto maggiore,  circa 135 km: La Sicilia è teatro da qualche tempo di frequenti terremoti di entità rilevante.

 

 

 

 

Leggi anche le altre Notizie di attualità e curiosità di ZZ7 anche su Google News e premi la Stellina cliccando QUI sotto per seguire le News.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.