Facebook consente a Netflix e Airbnb di consultare dati utenti

0
Attacco Facebook: Mark Zuckemberg verrà multato

Facebook consente a Netflix e Airbnb di comprare dati utenti. Ad incriminare il colosso sociale ci sono circa 250 pagine di mail che sono state scambiate tra le due app, e che sono state pubblicate su Twitter dal deputato inglese Damian Collins, a capo della commissione del parlamento britannico su Cultura, media, sport e digitale.

I documenti sequestrati a Facebook

Abbiamo bisogno di un dibattito più pubblico sui diritti degli utenti dei social media”, si legge nel tweet che ha accompagnato al dominio pubblico tutte le informazioni sugli scambi Facebook/Netflix.

I documenti sono stati presi a Six4Three, uno sviluppatore di app partner di Facebook. Qui è emerso come piattaforme del calibro di Airbnb e Netflix, avessero una concessione speciale per accedere ai dati utenti della piattaforma e ad altre aziende rivali fosse completamente negato. Gli avvenimenti riguardano il periodo che oscilla tra il 2012 e il 2015, ossia negli anni d’oro di Facebook.

I dati preoccupanti sul rapporto tra Facebook e Netflix

Un altro dato preoccupante emerso è che Facebook potesse consultare i registri delle chiamate effettuate, grazie a un aggiornamento di cui gli utenti erano completamente all’oscuro.

È dunque palese come per il super social network i dati degli utenti siano una “gallina dalle uova d’oro”. Una pietra preziosa che, custodisce al solo vantaggio strategico di ottenere consensi da partner e rivali.

Facebook ha provato a rispondere con una nota ufficiale: “I documenti sono stati filtrati in modo selettivo per pubblicare alcune, ma non tutte, delle discussioni interne su Facebook al momento della modifica della nostra piattaforma. Ma i fatti sono chiari: non abbiamo mai venduto i dati delle persone”.

E intanto Mark Zuckeberg prova ad attutire il colpo con un lungo post sulla sua pagina Facebook: “Queste e-mail erano solo parte delle nostre discussioni, voglio condividere un po’ più di contesto intorno alle decisioni che abbiamo preso”.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.