Figlio di Fidel Castro si è suicidato, Fidelito era depresso

By | 2 febbraio 2018

Fidelito-Castro-suicidio-CubaIl figlio maggiore di Fidel Castro, soprannominato Fidelito, si è suicidato. Lo hanno riferito alcuni media cubani. Granma, tabloid di Stato, ha scritto che Fidel Angel Castro Diaz-Balart era depresso e, da diversi mesi, era in cura per la depressione. Si recava spesso in ospedale per seguire il trattamento. Il padre del suicida, storico leader rivoluzionario della Cuba comunista, è morto due anni fa. La mamma di Fidelito è stata l’unica donna sposata da Fidel Castro, politico che ebbe molte relazioni durante la sua lunga vita.

Classe 1949

Fidel Angel Castro Diaz-Balart nacque nel 1949. La madre, Mirta Diaz-Balart, convolò a nozze con Fidel Castro quando ancora non pensava alla rivoluzione che ribaltò l’Esecutivo di Fulgencio Batista.

La signora Díaz-Balart si era trasferita in Spagna ma tornava spesso a Cuba per visitare il figlio Fidelito.

The Miami Herald ha scritto che il figlio maggiore di Fidel Castro fu a capo, per un certo periodo, del programma nucleare di Cuba; poi venne licenziato dallo stesso padre, che disse: ‘Non c’è rassegnazione. E’ stato licenziato per incompetenza. Qui non c’è una monarchia’.

Fidelito in Unione Sovietica per studiare fisica nucleare

Fidelito aveva studiato fisica nucleare in Unione Sovietica, Paese alleato e protettore di Cuba dopo l’assoggettamento al regime comunista.

Negli ultimi anni, il suicida era stato vicepresidente dell’Accademia delle Scienze di Cuba e consigliere scientifico del Consiglio di Stato. Granma ha dichiarato che i parenti di Fidelito stanno attualmente gestendo le pratiche funebri.

Dal sito web di Cubadebate si arguisce che Diaz-Balart aveva incontrato molti medici, negli ultimi mesi, per curare la sua profonda depressione. Alla fine, il ‘mal di vivere’ ha prevalso. Fidelito si è tolto la vita nelle ultime ore.

Essendo figlio di Mirta Diaz-Balart, Fidelito era cugino del rappresentante degli Usa Mario Diaz-Balart e dell’ex membro del Congresso degli Stati Uniti Lincoln Diaz-Balart, grandi nemici di Fidel Castro.

I biografi cubani hanno affermato che Mirta portò Fidelito con sé negli Stati Uniti subito dopo il divorzio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.