Cronaca

Geometra annuncia suicidio su Facebook: nessuno ha avvisato la Polizia

Geometra napoletano annuncia suicidio su FacebookUn suicidio annunciato quello avvenuto nelle ultime ore in un appartamento di Boscoreale, in provincia di Napoli. Il geometra 42enne Salvatore Balzamo aveva avvertito amici, parenti e conoscenti, con due video postati su Facebook, che di lì a poco si sarebbe suicidato. La causa sarebbe stato il rapporto tormentato con una donna che gli aveva distrutto la vita. Parole tristi quelle proferite da Salvatore nei video, condivisi moltissime volte nell’arco di poche ore. Nonostante le condivisioni e i commenti, però, nessuno ha allertato le forze dell’ordine e il 42enne, come promesso, si è tolto la vita. Il geometra, alla fine, si è dato fuoco nel suo appartamento a Boscoreale. Le forze dell’ordine e i pompieri sono stati chiamati da alcune persone che avevano notato tanto fumo e le fiamme nella casa di Balzamo. Non appena arrivati, però, i soccorritori non hanno potuto fare altro che constatare la morte del geometra napoletano, molto conosciuto a Boscoreale per la sua professione e non solo. Salvatore aveva molti amici ed era stimato perché era una brava persona, oltre che un abile tecnico.

La relazione agitata tra il geometra e una donna

Alla base del suicidio di Salvatore Balzamo, 42enne che viveva nel paese alle pendici del Vesuvio, ci sarebbe la relazione agitata con una donna, l’artefice del tracollo della sua esistenza. Mentre sul web gli internauti commentavano i due video che annunciavano il gesto estremo, il geometra si dava fuoco. Nel primo filmato si sente Balzamo che dice: ‘Ho paura, succederanno cose terribili dopo questo video e non potrò fare niente. Purtroppo lei mi ha distrutto e mi ha rovinato la vita’. Nel secondo video, invece, il 42enne si scusa con i genitori, gli amici e i parenti per il gesto estremo.

Un uomo si è suicidato per la turbolenta relazione con una donna, che Salvatore ha menzionato nei filmati. La persona che avrebbe provocato il suicidio del geometra di Boscoreale è stata attaccata aspramente dagli internauti: tanti commenti al vetriolo ma nessun utente ha provato ad allertare le forze dell’ordine. Quando carabinieri e poliziotti sono arrivati nell’abitazione di Balzamo era troppo tardi: il 42enne era già morto, le fiamme lo avevano avvolto e dilaniato.

Un suicidio per amore

Quello avvenuto a Boscoreale, nel Napoletano, nelle ultime ore è stato un suicidio per amore a tutti gli effetti. Salvatore Balzamo era innamorato di una donna con cui aveva un rapporto burrascoso. Un’altra storia d’amore turbolenta ha avuto un epilogo tragico.  Salvatore non ce la faceva più a vivere così ed ha preferito morire. Lo scorso giugno ad uccidersi per amore era stato un 18enne genovese. Il ragazzo si era lanciato dal 12esimo piano del Monoblocco del San Martino – Ist perché era stato lasciato dalla fidanzata. Anche lui, come il geometra campano, non riusciva più a vivere. Prima di farla finita, il 18enne aveva inviato il seguente messaggio, via WhatsApp all’ex fidanzata: ‘Senza di te non vivo più. Ti amerò per sempre, ti proteggerò da lassù’. Un messaggio inquietante, che aveva portato la ragazza ad avvertire subito la madre dell’ex fidanzato. La donna, impaurita, aveva chiamato il marito, che si trovava proprio nel nosocomio genovese per assistere la figlia, ricoverata da poco tempo. L’uomo si era messo immediatamente alla ricerca del 18enne. Poi la scoperta del cadavere.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.