Giava: frana uccide oltre 17 persone, stagione delle piogge killer

By | 13 dicembre 2014

Le piogge torrenziali degli ultimi giorni hanno seminato dolore e distruzione a Giava, splendida isola indonesiana. Una frana ha causato la morte di almeno 17 persone. I dispersi, finora, sono una novantina.

La terra ha ceduto improvvisamente nel villaggio centrale di Jemblung. Secondo quanto ha riferito Bbc online, sono impegnati a trovare i superstiti ben 200 soccorritori e 500 volontari. L’assenza di mezzi pesanti e squadre di soccorso, però, sta rallentando non poco le operazioni. Si scava a mani nude: la forza della disperazione fa fare questo ed altro.

“Le condizioni sul terreno sono molto difficili e abbiamo bisogno di macchinari pesanti per liberare la strada, ricoperta dai detriti”, sottolinea una fonte. Non è la prima volta che accadono disastri del genere a Giava, specialmente all’inizio della stagione delle piogge.

Il 50% dei 250 milioni di abitanti vive, in Indonesia, in aree a rischio frane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.