Scienze e tecnologia

Google compie già 20 anni. Il doodle animato è cliccatissimo (video)

Il motore di ricerca più utilizzato al mondo compie 20 anni. Google festeggia con un simpatico doodle animato, che già è diventato virale sul web.

Qual è la vera data di compleanno di Google?

Chi ha acceso questa mattina, 27 settembre 2018, non avrà non potuto notare il nuovo doodle animato che Google sfoggia nella sua pagina iniziale. Oggi, l’azienda statunitense soffia le venti candeline, come specificato nel video, ma c’è chi ha dubbi sulla vera data di compleanno.

Google fu lanciato e promosso da Larry Page e Sergey Brian, due studenti di Stanford, che avevano l’intento di rendere accessibile il mondo dell’informazione a tutti. Molte diatribe ci sono per quanto riguarda la effettiva data di nascita del motore di ricerca: è il 27 o il 4 settembre? Inizialmente, Google festeggiava il suo compleanno nel giorno del 4 di settembre, poiché ci fu, da parte dei due studenti, la richiesta ufficiale per la creazione della società, ma secondo le voci di corridoio, fu cambiata al 27 di settembre per sottolineare l’aver superato nelle visualizzazioni il rivale del tempo Yahoo.

Che cosa significa Google?

Il nome Google ha un significato imponente e forte. Anche se non tutti lo sanno  la sua origine era diversa da quella attuale. Google in realtà è stata la trascrizione errata del termine Googol, che va ad indicare il numero 1 che è seguito da ben cento zero. Un segnale forte per imporre la potenza e la voglia di raggiungere la vetta più alta tra i vari competitori.

Inizialmente, Larry Page e Sergey Brian volevano chiamare la società con il nome di The Whatbox, ma somigliando molto al termine wetbox, utilizzato per intendere i genitali femminili, si optò per il secondo nome.

Il cliccatissimo doodle animato per i 20 anni

Il doodle animato di oggi di Google è una crono storia del ventennio appena trascorso. Si parte dall’inizio ai giorni attuali tramite le ricerche più utilizzate, insieme alle parole chiare di spessore. L’azienda ha voluto così omaggiare tutti quegli utenti che negli anni hanno scelto il motore di ricerca statunitense.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.