Curiosità

Il maratoneta più anziano del mondo ha 105 anni: iniziò a correre a 89 anni

Ha iniziato a dedicarsi alle corse a 89 anni, dopo la morte della moglie e di un figlio per ritrovare la gioia di vivere. Fauja Singh, vecchietto arzillo originario dell’India ma residente in Inghilterra, ha 105 anni e non ha nessuna intenzione di appendere le scarpe da ginnastica al chiodo. Il centenario indiano è quasi diventato una celebrità per le sue prodezze.

Ha partecipato a maratone importanti

Fauja non può fare a meno di correre anche se ha superato il secolo di vita ormai da 5 anni. L’anziano ha partecipato a maratone importanti, come quella di Toronto, di Edimburgo e di Londra, ‘macinando’ moltissimi chilometri. Probabilmente è proprio questo il segreto della sua longevità, oltre alla dieta vegetariana che segue praticamente da sempre. A 105 anni, il vecchietto indiano percorre circa 8 chilometri al giorno. Nessuno percorre una distanza simile, quotidianamente, alla sua età.

Testimonial per un famoso marchio sportivo

A Toronto il signor Singh stupì tutti riuscendo a percorrere la distanza di oltre 42 km in 8 ore, 25 minuti e 16 secondi. 12 anni fa, l’arzillo centenario suscitò l’attenzione anche di un noto brand sportivo che lo assoldò per lo spot ‘impossible is nothing’ assieme a personaggi famosi del mondo dello sport come David Beckham e Cassius Clay. L’indiano decise di devolvere in beneficenza il cachet ricevuto. E’ proprio il caso di dire che non è mai tardi per iniziare a correre!Indiano corre a 105: la storia di Singh

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.