Cronaca

Investito da un’auto alla vigilia di Natale: ok all’espianto organi

Incidente stradale Villongo espianto organiLa famiglia di Marco, il 15enne investito da un’auto alla vigilia di Natale mentre trasportava a mano il suo motorino, ha dato l’ok all’espianto degli organi. Marco era stato travolto da una Ford Focus che proveniva dalla direzione opposta. L’impatto è stato potente e non ha lasciato scampo al 15enne. La sciagura è avvenuta a Villongo, in provincia di Bergamo, tra la Provinciale 79 e le vie Grumelli e Del Maglio.

Scooter guasto o senza carburante?

Perché Marco trasportava a mano il suo scooter? Forse il mezzo a due ruote aveva un guasto, o era rimasto senza carburante. Chissà?

Festività natalizie segnate dal dolore a Villongo. Marco trasportava a piedi il suo motorino e una Ford Focus l’ha investito. Il conducente della vettura è rimasto illeso.

Sul luogo dell’incidente era arrivata subito l’ambulanza del 118. Marco era stato trasportato all’ospedale Papa Giovanni XXIII ma i medici non hanno potuto salvarlo.

Ieri, 26 dicembre 2017, è stata dichiarata la morte del 15enne bergamasco. I genitori hanno autorizzato l’espianto degli organi. Un gesto di umanità e solidarietà. Tante altre persone potranno vivere grazie a Marco.

2017 termina con tanti incidenti mortali

Gli incidenti stradali rovinano la serenità e la gioia tipiche delle festività natalizie. Eventi tremendi trasformano la felicità in dolore. I genitori del giovane Marco sono devastati: la notte della vigilia di Natale hanno perso il figlio. Marco aveva ancora tanto da vivere.

Lo scorso 23 dicembre 2017 ha invece perso la vita, a Galleriano (Udine), il 74enne Bruno Gallo.

L’anziano stava attraversando la strada, di mattina, quando all’improvviso è stato investito da un’auto. Gli operatori sanitari sono arrivati rapidamente sul luogo dell’incidente constatando la gravità della situazione.

Bruno è morto sul posto a causa delle profonde ferite riportate nell’incidente. Sul posto anche i carabinieri per svolgere le prime indagini.

Un 2017 segnato da tanti incidenti stradali mortali. Lo scorso novembre, a Roma, aveva perso la vita un canadese 22enne in bici.

Il ragazzo straniero era stato investito e ucciso da due auto nei pressi del lungotevere Flaminio, in direzione Foro Italico.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.