Iran: si schianta Boeing 707, le vittime sono 15

0
Fonte foto: Twitter.com

Un Boeing 707 si è schiantato nell’aeroporto di Fath a pochi chilometri di Teheran, in Iran e il bilancio è di 15 morti in tutto. Dopo il terribile impatto, l’aereo ha preso fuoco.

Lo schianto del Boeing 707

Lo schianto del Boeing 707 si è registrato a Fath, nei pressi dello scalo aeroportuale. Il cargo ha impattato al suolo intorno alle ore 7.00 di lunedì 14 gennaio 2019.

Le autorità locali hanno fatto sapere che l’aereo è precipitato nella zona di Kara, che si trova nella zona ovest di Teheran, in Iran. A bordo dell’aereo c’erano 16 passeggeri e solo uno di loro si è salvato.

La dinamica dell’incidente

La dinamica dell’incidente è ancora tutto da chiarire, ma dalle prime testimonianze riportate è noto che il Boeing 707 sia decollato regolarmente da Bishkek, in Kirghizistan e il suo arrivo era previsto a Payam, a sudovest di Karaj.

Il Boeing 707 una volta schiantatosi sul terreno ha preso fuoco ed è andato in fiamme, come riportato su fanpage.it. Non è chiaro cosa sia andato storto durante le manovre di volo e dalle prime ricostruzioni rilasciate da Pirhossein Kolivand, il capo del dipartimento delle emergenze, si suppone che il pilota abbia perso il controllo del mezzo e non abbia potuto far nulla per evitare l’impatto.

Il cargo, poco prima di schiantarsi al terreno e prendere fuoco ha impattato su alcuni palazzi siti nelle vicinanze dello scalo aeroportuale.
Di ritorno dalla Bolivia, invece, Cesare Battisti che è stato catturato e sarà rimpatriato in Italia nella tarda mattinata del 14 gennaio 2019 mentre paura in Vajont per una scossa di terremoto.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.