Cronaca

Le Iene: esorcismo a Biancavilla, il servizio impressionante

Le Iene, servizio di Pelazza su esorcismoE’ decisamente sconcertante il servizio de ‘Le Iene’ trasmesso nelle ultime ore su ‘religione, scienza e possessioni demoniache’. L’inviato Luigi Pelazza si è recato nella chiesa ‘Cristo Re’ di Biancavilla, in provincia di Catania, ed ha ripreso molte persone, durante la messa, che si comportano in modo strano, come se fossero possedute da spiriti maligni. Sembra che molte persone si rechino spesso in tale chiesa per chiedere aiuto al parroco, don Carmelo Tomasello, e scacciare così le presenze demoniache.

Don Tomasello aiuta i ‘posseduti’

Pelazza e Le Iene hanno realizzato un servizio inquietante perché ha avuto come oggetto un esorcismo nella chiesa ‘Cristo Re’ di Biancavilla. Un tema decisamente misterioso che terrorizza alcuni e lascia indifferenti altri, solitamente i più scettici. Don Carmelo Tomasello, parroco esorcista, ha affermato che esistono diverse tipologie di spiriti che si impossessano delle persone: certe volte lui riesce a farsi dire chi sono; altre volte no. Il religioso, comunque, precisa che molti soggetti che si trova ad esorcizzare non sono posseduti ma malati: ‘In realtà molto spesso si tratta di semplici malattie psichiche per cui non c’è bisogno di scomodare alcuna entità superiore’. Dal servizio di Pelazza si notano la chiesa di Biancavilla e certe persone, sedute in prima fila, che assumono un atteggiamento strano. Sembra che ogni anno molte persone chiedano aiuto a don Tomasello per essere liberate da presenze demoniache.

Per la prima volta, l’inviato de Le Iene Pelazza ha voluto affrontare un tema inquietante e si è recato a Biancavilla per assistere a un esorcismo. Nella chiesa ‘Cristo Re’, infatti, il parroco libererebbe dagli spiriti maligni molte persone nel corso di cerimonie ad hoc. Ecco allora che, all’improvviso, persone insospettabili iniziano ad agitarsi, a gridare e vomitare liquidi strani. Un servizio dalle tinte forti quello di Pelazza, che lascia senza dubbio riflettere.

Le Iene affrontano un tema ancora attuale

Nel XXI secolo il tema dell’esorcismo è ancora attuale. Lo sanno medici, psicologi, sociologi e antropologi, ed anche Le Iene, che hanno realizzato un servizio decisamente angosciante. Certo, i diffidenti sono molti e bollano le presunte persone indemoniate come pazienti psichiatrici. Tra verità e scetticismo, l’argomento ancora suscita dibattiti. L’attualità dell’esorcismo, secondo il sociologo Michael W. Cuneo, che ha scritto il volume ‘American Exorcism’ dipende, specialmente, negli Usa da libri e film incentrati sulla tematica; basti pensare a ‘L’Esorcista’ di W.P. Blatty. Sarebbero proprio pellicole che vedono il Bene e il Male contrapposti a suscitare l’attenzione della gente verso tale argomento. Insomma, ancora una volta, il cinema fa la sua  parte.

In Italia non sono molti i parroci esorcisti. Per incrementare il numero dei ‘liberatori dalle presenze demoniache’ è stato addirittura organizzato, l’anno scorso un corso ad hoc in Vaticano. La linea di demarcazione tra possessione demoniaca e malattia psichiatrica è poco spesso, quindi è facile cadere in errore. Ogni religioso, prima di partire con l’esorcismo, deve assicurarsi della presenza dei tipici sintomi di possessione demoniaca, come la conoscenza di fatti accaduti tanto tempo fa, una forza straordinaria, la conoscenza di vari idiomi e la contrarietà ai testi sacri.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.