Misteri

Malaysia Airlines e le strane coincidenze con Lost

Malaysia Airlines 370 stesso destino del volo Oceanic 815 di Lost?

Malaysia Airlines e le strane coincidenze con Lost

Il primo dubbio che si affaccia alla mente di coloro che, con ardente passione ed esasperata pazienza, hanno seguito tutte le innumerevoli puntate di Lost è stato: ma il mistero dell’aereo perduto (lost, per l’appunto) della Malaysia Airlines vuole essere solo un’elaborata rivisitazione ed emulazione della fortunata serie TV? Oppure la realtà non di rado supera di gran lunga la finzione? Di certo non ci sono dubbi sui parallelismi dei due soggetti in questione. Da un lato il volo immaginario della Oceanic 815 e dall’altro il volo altrettanto immaginario MH370 della Malaysia Airlines scomparso di recente. Sì, perché in effetti nulla si sa del come e del dove questo aereo sia dirottato. Questo richiama alla memoria la trama iniziale dei sopravvissuti della serie che si ritrovano sperduti in un’inquietante isola nel mezzo dell’Atlantico che restava nascosta alla tecnologia del mondo reale. In essa si intrecciavano i tormenti, le paure e soprattutto i destini dei protagonisti, dei quali il mondo rimaneva all’oscuro. Anche nel nostro caso internazionale pare che il mistero si infittisca. Le ricerche continuano ma dei presunti sopravvissuti nessuna traccia. Di certo il ritrovamento delle persone scomparse appare un’ardua missione ma che dire invece del relitto di un aereo? Com’è possibile che nonostante tutta la tecnologia moderna non si sia riusciti a localizzare un aereo di linea?

Questi dubbi rimarranno tali ancora a lungo, dal momento che la serie ha impiegato sei anni prima di riportare alla luce il mistero dell’aereo scomparso. Intanto, possiamo immaginarci i pochi fortunati sopravvissuti del volo MH370 catapultati in un’isola misteriosa nel bel mezzo dell’Oceano, che si ritrovano a dover lottare per la loro sopravvivenza e non più per possedimenti e automobili, dove l’impossibile diventa possibile e dove tutte le loro paure si materializzano in avventura. Meglio immaginarli così che come vittime di un ulteriore attentato terroristico, mentre noi aspettiamo con ansia che il mistero venga risolto e, magari, che venga alla luce la verità sull’isola di Lost e cioè che non era affatto il solo frutto dell’immaginazione dei produttori della serie.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.