Marco Travaglio scioglierebbe nell’acido la legislatura: la rabbia di Lucia Annibali

By | 28 dicembre 2017

Travaglio legislatura AnnibaliMarco Travaglio si è sempre distinto per il suo italiano forbito e per frasi spesso ‘illuminate’. Anche i grandi oratori, dotati di un eloquio superlativo, a volte inciampano e battono la testa. L’uscita di Travaglio delle ultime ore, relativa allo scioglimento delle Camere, è stata senza dubbio poco felice ed ha sconcertato tante persone, tra cui Lucia Annibali. Questa è stata, anni fa, sfregiata con l’acido ma, grazie al coraggio e alla determinazione è riuscita a riprendersi, a riafferrare la sua vita. ‘Cosa c’entra la Annibali con Travaglio?’, vi starete domandando. Beh, un nesso c’è e adesso lo spieghiamo.

Legislatura sciolta nell’acido

L’attuale direttore del Fatto Quotidiano posta ogni giorno il suo editoriale sui social media. Quello di oggi era incentrato sullo scioglimento delle Camere.

Stavolta Travaglio ha usato parole un po’ troppo ‘pesanti’ per descrivere la legislatura appena terminata. Termini che hanno scosso la stessa Lucia Annibali, avvocatessa diventata l’emblema della lotta contro gli abusi sulle donne. Ma vediamo cosa ha scritto Travaglio.

‘La legislatura che sta per essere sciolta (si spera nell’acido) è stata una delle peggiori della storia repubblicana. Ma almeno un merito l’ha avuto: offrirci la galleria completa di tutti gli orrori che non vorremmo mai più…’. Parole chiare e precise. E impressionanti.

La replica della Annibali

Lucia Annibali, che conosce bene l’acido e suoi effetti sul corpo umano, non ha voluto tacere ed ha espresso la sua opinione su Twitter: ‘Chi, come me, ha conosciuto gli effetti dell’acido, per sua sfortuna, si augura invece che questo non debba mai accadere a nessuno, nemmeno per scherzo’.

La replica della Annibali, almeno per ora, non è stata commentata da Marco Travaglio.

Stavolta il direttore del Fatto Quotidiano ha toppato veramente. Non era meglio esprimere il proprio risentimento nei confronti di una legislatura tramontata con un linguaggio meno offensivo? Non ci sembra che il vocabolario del buon Travaglio sia a corto di termini chiari, efficaci e non oltraggiosi. Perché stavolta non sono stati usati?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.