Esteri

Marò, governo indiano muta atteggiamento: lo rivela insider

Sembra che il governo indiano stia mutando atteggiamento rguardo alla vicenda che vede protagonisti i marò italiani. A rivelarlo è stata una fonte interna durante un’intervista rilasciata al tabloid “Economic Times”.

Una testimonianza del cambiamento di atteggiamento del governo indiano è l’accoglimento della richiesta di Massimiliano Latorre di tornare in Italia per curarsi, visto che era stato colpito da un ictus. Il ministro dell’Interno indiano non voleva che Latorre tornasse in Italia ma l’esecutivo indiano autorizzò il rientro del marò nel suo Paese.

L’Economic Times sottolinea che “il giorno stesso in cui la Corte concesse in settembre a Latorre il permesso di rientrare in Italia, l’amministrazione indiana lavorò intensamente per preparare i documenti necessari e permettere al militare di partire la notte stessa con un aereo inviato dal governo di Roma”.

La fonte interna ha sottolineato che “la decisione di non impedire il ritorno del fuciliere di marina in Italia è parte del dialogo dietro le quinte fra le due parti in causa”.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.