Medico pro vaccini Burioni minacciato su Facebook

By | 31 maggio 2017

Roberto Burioni minacciato di morte su FacebookL’obbligatorietà dei vaccini per i piccoli stabilita recentemente da un decreto varato dal Cdm ha riaperto il dibattito sull’opportunità delle vaccinazioni. C’è chi è favorevole e chi contrario. Tra i paladini dell’obbligo dei vaccini c’è Roberto Burioni, medico del San Raffale di Milano, che però è stato spesso criticato. Sono tanti i ‘nemici’ di Burioni, ovviamente soggetti che ritengono l’inefficacia dei vaccini, e quindi la non obbligatorietà. Ognuno può avere la sua opinione, l’importante è che venga rispettato il prossimo. Il dottor Burioni, purtroppo, è stato minacciato di morte.

La solidarietà dei colleghi

‘Ho un proiettile con il suo nome pronto in canna!’, recita un post pubblicato nelle ultime ore sulla pagina Facebook del medico pro vaccini Roberto Burioni. Non bisogna senza dubbio trascurare tale frase. Una minaccia pesante che, certamente, angustia un medico che si è sempre schierato a favore delle vaccinazioni. Burioni, dopo aver letto l’inquietante messaggio, ha detto: ‘E’ incredibile che in Italia si possano ricevere minacce di morte per aver sostenuto verità scientifiche’. Adesso il dottore si consulterà con il suo avvocato e le forze dell’ordine. Tanti politici e colleghi hanno espresso la loro solidarietà al medico pro vaccini del San Raffaele. Quel messaggio, dopo le polemiche, è stato eliminato. L’autore, però, ha sottolineato di non essere stato lui a cancellarlo.

L’alterco con Red Ronnie

Roberto Burioni è stato spesso al centro dell’attenzione mediatica per via della sua posizione pro vax. Non è un caso, inoltre, che abbia scritto il libro  ‘Il vaccino non è un’opinione’, che ha scatenato molti dibattiti ma ha riscosso anche molto successo. Il volume rappresenta un tentativo dell’esperto di far comprendere alle famiglie e a molti suoi colleghi, in maniera semplice, perché le vaccinazioni sono fondamentali. Prima dell’uscita del libro, Burioni disse: ‘In maniera semplicissima e con un racconto che spero troverete avvincente, vi spiegherò che cosa è un vaccino, la storia incredibile delle vaccinazioni, come funziona il sistema immune… ma soprattutto perché non bisogna credere alle mille bugie che si leggono in Rete e vi spaventano’.

Tutti ricorderanno il battibecco in diretta, durante una nota trasmissione sulla Rai, tra Burioni e Red Ronnie. Il virologo esortò quest’ultimo a vaccinarsi come, tanto tempo prima, fece Elvis Presley davanti agli americani per invitarli ad immunizzare i figli. Effettivamente, le parole di Red Ronnie sui vaccini lasciarono di stucco tutti i telespettatori di Virus, programma condotto da Nicola Porro. Il critico musicale italiano definì ‘demenziale’ e ‘assurdo’ vaccinare i bambini. Secondo lui, il corpo umano previene autonomamente le patologie. Non ci sarebbe perciò bisogno dei vaccini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.