Morino, cercatore di funghi ucciso da un albero

By | 2 ottobre 2016

Un cercatore di funghi 65enne è stato travolto e ucciso da un albero a Morino, in provincia dell’Aquila. Ad allertare le forze dell’ordine erano stati i parenti dell’anziano, non vedendolo tornare a casa. Sulla vicenda indagano i carabinieri di Tagliacozzo.

Il cercatore di funghi non avrebbe schivato il tronco

Molte persone, soprattutto in questo periodo, si avventurano nei boschi italiani per raccogliere funghi. Cercare funghi nei boschi, però, rappresenta un’attività che ha qualche rischio. Il 65enne di Morino, a quanto pare, era uscito di casa per cercare funghi ma è stato investito da un tronco d’albero, che non gli ha lasciato scampo. I carabinieri di Tagliacozzo stanno facendo il possibile per ricostruire la dinamica dell’episodio. E’ probabile che tutto sia avvenuto repentinamente. Il cercatore di funghi non sarebbe riuscito a schivare il grosso tronco. Ovviamente si tratta di mere ipotesi.

Morto anche un cercatore di funghi del Torinese

Nelle ultime ore, precisamente alle 11, un altro cercatore di funghi ha perso la vita. Si tratta di Andrea Casangrande, un 22enne di Fiorano Canavese. L’uomo si trovava con diversi amici a Villanova di Ingria quando, al’improvviso, ha perso l’equilibrio ed è finito in un burrone. Andrea è morto dopo un volo di circa 100 metri. Gli operatori del 118 e i vigili del fuoco sono immediatamente accorsi sul posto ma non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del 22enne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.