Napoli, militari fermano immigrato: accerchiati da extracomunitari

By | 8 agosto 2017

Napoli, soldati bloccano migrante: minacciati da connazionaliSul web è stato postato un video, nelle ultime ore, che testimonia come sono costrette a lavorare le forze dell’ordine e i militari italiani. Carabinieri, poliziotti, soldati, finanzieri, agenti della Polizia penitenziaria operano quotidianamente al servizio del cittadino ma la loro incolumità è costantemente a rischio. Nel video si vedono bene alcuni soldati che, nell’ambito dell’operazione ‘Strade sicure’ fermano un immigrato nei pressi della Stazione Centrale, precisamente a Via Firenze. L’azione dei soldati italiani ha fatto irritare diversi connazionali dell’immigrato fermato che, subito, hanno iniziato ad inveire verso i militari, accerchiandoli. Momenti di tensione. C’è stata anche una colluttazione tra un soldato e un profugo. Si sentono urla. Il filmato è stato postato ieri sera dal Comitato Vasto, commentandolo in questo modo: ‘Stiamo stanchi, non possiamo vivere in questa condizione di pericolo costante’.

Gallo: ‘Stasera è successo qualcosa di grave’

Alessandro Gallo, consigliere comunale, è allibito per quello che è accaduto ieri a due passi dalla Stazione Centrale di Napoli: ‘La tensione è quotidiana ma stasera è successo qualcosa di grave’. I fatti accaduti a via Firenze risalgono a domenica scorsa. Bisognerà fare chiarezza sulla vicenda perché c’è chi, come la Rete antirazzista, dice che la clip è stata tagliata nel punto in cui il migrante viene malmenato dai soldati.

Il video ritrae alcuni militari che tengono sotto controllo un migrante ubriaco e con problemi psichici. Lo straniero è steso per terra. La situazione è sotto controllo. All’improvviso si avvicinano numerosi stranieri che urlano verso i soldati italiani e cercano di liberare il connazionale bloccato. La tensione arriva alle stelle; volano anche spintoni. I migranti non temono le armi dei soldati, né le divise e le camionette. Ad avere la meglio, alla fine, è proprio lo straniero, che viene portato via dai connazionali. I militari si devono rassegnare.

Abitanti esausti vogliono sicurezza

I cittadini che vivono nel quartiere Vasto ormai sono abituati ad episodi del genere ed hanno creato una pagina Facebook su cui postare foto, video e commenti su tutto quello che accade in città. Proprio su tale pagina, nelle ultime ore, sono stati postati diversi filmati ritraenti l’arrivo delle forze dell’ordine a Via Firenze. Sul posto anche gli operatori del 118, che portano via il migrante che, inizialmente, era stato bloccato dai soldati.

La comunità del quartiere Vasto è stanca. Diversi cittadini hanno asserito: ‘Abbiamo firmato una petizione che trovate sulla nostra pagina Facebook. I problemi qui sono tanti e sono quotidiani; questi immigrati sono abbandonati a loro stessi e noi ci sentiamo abbandonati a noi stessi. Un destino paradossalmente comune’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.