Pjanic non deve festeggiare domenica: la speranza di Pruzzo

By | 10 maggio 2017

Pjanic, Pruzzo spera che l'ex giallorosso non festeggi a RomaRoberto Pruzzo, ex attaccante della Roma, spera che la Juventus non ottenga un risultato positivo, domenica prossima, allo Stadio Olimpico contro i giallorossi. Pjanic e compagni, insomma, non dovrebbero assolutamente festeggiare lo scudetto a Roma. L’ex calciatore ha espresso la sua opinione durante un’intervista a Radio Radio. ‘Sarebbe un modo dignitoso per la Roma di chiudere la stagione’, ha detto l’ex giallorosso, sottolineando che finora la Roma ha vinto tante partite ma trionfare contro la Juventus, all’Olimpico, sarebbe il massimo.

Pjanic e compagni festeggeranno il sesto scudetto consecutivo a Roma?

Pjanic, centrocampista della Juventus ed ex calciatore della Roma festeggerà lo scudetto proprio all’Olimpico? E’ questo il dilemma che si stanno ponendo in queste ore molti romanisti, juventini e non solo. Il 27enne è in piena forma e darà certamente dare il massimo contro la sua ex squadra. Roberto Pruzzo, però, ritiene che la sconfitta contro la Juve sarebbe una batosta per i giallorossi, anche perché a breve dovranno fare a meno anche del capitano Totti, che si appresta a lasciare il mondo del calcio giocato. Tornando a Pjanic e alla sua nuova avventura in bianconero, bisogna riconoscere che il bosniaco non abbia rimpianto minimamente Roma. Si evince dalle parole e dai discorsi del bosniaco. Questo, ad esempio, ha affermato, prima della sfida di Champions contro il Monaco, di essere arrivato a Torino per diventare ancora più forte e schierarsi tra i migliori.

Alla Juve ci sarebbe un’ossessione per la vittoria

La Juventus sarebbe un team differente da tutti gli altri, Roma compresa, secondo Pjanic. Durante l’intervista rilasciata a l’Equipe, il centrocampista bosniaco ha detto del suo nuovo club: ‘C’è un’ossessione per la vittoria, sempre, l’ossessione di rimettersi sempre in gioco, non c’è mai tempo per la soddisfazione’. Il 27enne ha affermato che, subito dopo l’approdo alla Juventus, si era reso conto che i giocatori della ‘Vecchia Signora’ sono dei veri ‘guerrieri’ e, per tale ragione, la squadra è vincente. Pjanic sembra, insomma, ‘rinato’ dopo il lustro alla Roma. Il giocatore di Tuzla ha rivelato, lo scorso marzo, ai microfoni di Tuttosport, che quando indossava la casacca giallorossa sperava sempre in una disfatta dei bianconeri ma non accadeva mai. Adesso capisce il motivo. Tutto, secondo lui, è diverso a Torino; allenamenti e mentalità in primis.

Pjanic deluso dall’uscita della Roma dall’Europa League

Nonostante l’addio alla Roma, Pjanic è ancora affezionato ai suoi ex compagni giallorossi che sperava andassero avanti in Europa League. Il bosniaco ha confessato di essere rimasto deluso quando il suo ex club è stato fatto fuori dal Lione: ‘A Roma ho vissuto 5 anni bellissimi e continuo ad avere rapporti di amicizia con tanti di quei giocatori. Abbiamo vissuto tante cose insieme, il lavoro è una cosa, l’amicizia un’altra’.

Nessun rimpianto di Pjanic dopo l’addio alla Roma. Il bosniaco ha indicato le ragioni per cui la Juventus è una squadra vincente, ponendo la forma mentis e le modalità di allenamento in prima posizione. Chissà se, domenica prossima, il 27enne esulterà oppure assisterà al trionfo dei suoi ex compagni? Per Pruzzo la concretizzazione di questa eventualità farebbe molto bene al morale dei giallorossi che, ovviamente, faranno del tutto per non far festeggiare gli juventini in casa loro. Non ci resta che attendere domenica per vedere come andrà a finire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.