Cronaca

Prende crick e colpisce ripetutamente figlio 13enne: arrestato

Ennesimo episodio di violenze sui minori. Un uomo, senza alcun apparente motivo, ha preso un crick idraulico ed ha colpito il figlio 13enne. E’ successo nelle ultime ore a Roma.

Il ragazzino è stato salvato dalla madre, che gli si è messa davanti, evitando che il padre potesse infierire ulteriormente. L’uomo ha iniziato a colpire il figlio durante l’ennesima lite con l’ex moglie: l’uomo e la madre del 13enne sono separati.

A trasportare il 13enne in ospedale è stata la madre. I medici hanno riscontrato al minore un trauma cranico ed alle ossa nasali, nonché numerosi lividi su tutto il corpo.

L’uomo facinoroso è stato messo in manette: dovrà rispondere di lesioni personali aggravate, minaccia aggravata, violazione della norma in materia di armi e metodi correttivi troppo violenti. Il 13enne è stato colpito tante volte dal padre fino a cadere per terra. Una violenza inaudita, innaturale. Come può, un padre, comportarsi in tal modo?

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.