Prete Abusava di Fratelli Minorenni: Confessione in Chat a Parrocchiana

By | 2 febbraio 2016

Roma, Sacerdote Arrestato per Abusi Sessuali su MinoriUn sacerdote 40enne è finito in manette, a Roma, con l’accusa di violenza sessuale su 3 minorenni in occasione di un breve soggiorno a Palermo

 

loading...

Il prete è stato arrestato dagli uomini della Squadra mobile di Roma e dai colleghi di Palermo. Le indagini sono scattate dopo la denuncia della madre di due minorenni, che aveva scoperto il terrificante comportamento del religioso. Tutto, a quanto pare, è iniziato durante un pellegrinaggio. Il prete ha violentato i due fratelli di 13 e 15 anni come se nulla fosse, continuando a molestarli anche nella loro abitazione, sfruttando il rapporto di fiducia  coi genitori. Una condotta aberrante quella del parroco della Chiesa di Palermo.

Gli investigatori hanno scoperto che il sacerdote si recava spesso a casa dei genitori dei due minorenni, con la scusa di scambiare qualche chiacchiera; in realtà, l’orco con l’abito talare voleva solo molestare i fratelli. Pare che per accattivarsi i ragazzi, il prete fosse solito anche fargli molti doni.

La prova schiacciante delle malefatte del sacerdote è rappresentata da una conversazione via chat con una parrocchiana: il religioso aveva ammesso di aver abusato dei due minori durante un pellegrinaggio.

I poliziotti hanno scoperto che, in passato, il prete ha abusato anche di un altro ragazzino, oggi maggiorenne. Una storia deprimente che non fa certo bene alla Chiesa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *