Rocco Siffredi furioso per fake news sulle sue dimensioni

By | 13 dicembre 2017

Rocco Siffredi notizie false dimensioniIl popolare attore Rocco Siffredi sarebbe stato tirato in ballo, a sua insaputa, da un’azienda che vende creme che farebbero aumentare le dimensioni delle parti ‘intime’. Del caso si è occupato il programma Le Iene, che ha voluto fare qualche domanda all’attore abruzzese e poi a chi ha scritto che Siffredi, da giovane, era sottodotato. Insomma, l’autore dell’articolo metteva in dubbio i 23 cm di Rocco. Quest’ultimo, quando ha appreso la storia, ha voluto subito mettersi in contatto con l’autore dell’articolo e con i titolari dell’azienda che vende creme ‘miracolose’.

Rocco Siffredi all’oscuro di tutto

Rocco Siffredi è uno degli attori più famosi del cinema ‘spinto’ e, per questo, una società l’aveva usato per reclamizzare una sua crema per aumentare le dimensioni delle parti ‘intime’ maschili. Rocco, però, era all’oscuro di tutto.

Dopo svariate ricerche, Siffredi è riuscito a mettersi in contatto con Patrizio, l’amministratore delegato dell’azienda che vende le creme. Il ragazzo ha assicurato all’attore di non aver assolutamente lucrato da tale storia.

‘Io non ho preso un euro da questa cosa qui’, avrebbe risposto Patrizio alla domanda di Rocco.

‘Se tu mi dici chi c’è dietro di te, non farò grandi casini, se non parli li prendi tutti tu: denunce, querele e rimborsi. Non sai il danno che hai fatto’, ha affermato l’attore.

Patrizio ha ripetuto di non saperne nulla, essendo solo una ‘testa di legno’, retribuita con 200 euro al mese. Il ragazzo, insomma, non sarebbe stato a conoscenza del coinvolgimento della star del cinema ‘spinto’.

Ora Rocco vuole spiegazioni

In un secondo momento, Siffredi ha cercato di mettersi in contatto con un certo Manuel Alessi, ovvero il soggetto che avrebbe diffuso la falsa notizia sulle dimensioni di Siffredi quando era giovane.

Una storia incredibile su cui l’attore vuole che si faccia chiarezza. Qualcuno ha usato il suo volto, senza alcuna autorizzazione, per sponsorizzare una crema ‘miracolosa’.

‘Da luglio va avanti questa storia. Li ho denunciati alla Polizia postale, che non ha fatto nulla. Loro hanno aperto nuovi siti, nuove interviste, sempre con la mia faccia, sempre pubblicizzare creme miracolose. Non esiste nulla che allunghi l’uccello, non date soldi a questi truffatori’, ha avvertito il 53enne di Ortona.

Rocco Siffredi non accetta di sentire false notizie sul suo conto e sulle dimensioni sulle sue parti ‘intime’, e quindi ha sporto una denuncia alla Polizia postale. Le indagini sono ancora aperte e l’attore spera che il soggetto o i soggetti che hanno inventato la storia vengano intercettati e puniti.

Asia Argento criticata da Rocco Siffredi

Il re del cinema ‘spinto’ aveva espresso la sua opinione, tempo fa, sulle tante segnalazioni e denunce di molestie sessuali fatte dalle donne dello spettacolo.

In riferimento alla denuncia fatta da Asia Argento, Rocco aveva detto che quello non è uno stupro vero: ‘Chiarisco che non ce l’ho con Asia, ce l’ho con la flotta di ricche attrici super star che ora, dopo 20 anni, arrivano a pecore tutte in linea per distruggere il cosiddetto orco; ma di orchi ce ne sono tanti, a Hollywood come in Italia. Brizzi non è certo il peggiore, magari è quello più facile da colpire in questo momento’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.