Scomparsa nel 1975: Flora Stevens ritrovata dopo 42 anni

By | 29 ottobre 2017

Usa, scomparsa nel 1975: ritrovata nel MassachusettsParenti e amici avevano perso le sue tracce 42 anni fa, nel 1975. Flora Stevens, adesso, è stata ritrovata. La signora, affetta da demenza, scomparve nel nulla dopo una visita medica. I familiari l’accompagnarono dal dottore e non la ritrovarono più; come se fosse  svanita nel nulla. Adesso la svolta. Flora è viva e vegeta e si trova in una struttura che accoglie anziani con particolari patologie e disturbi nel Massachusetts. L’ufficio dello sceriffo della contea di Sullivan, New York, ha riferito che la 78enne avrebbe usato un altro cognome, Harris, in tutti questi anni. L’anziana si trovava in una casa di accoglienza di Lowell, vicino a Boston. Gli investigatori hanno affermato che ancora non sanno cosa è accaduto alla signora Stevens e cosa ha fatto in tutti questi anni. L’unica cosa certa è che scomparve nell’agosto del 1975 ed è stata ritrovata adesso, nel 2017. Lo sceriffo Mike Schiff ha detto in un comunicato stampa: ‘Non ci capita spesso di risolvere casi di persone scomparse da 42 anni. L’importante è che Flora sia al sicuro’. 

Flora aveva 36 anni quando scomparve

Cosa ha fatto Flora Stevens in tutti questi anni? 42 anni non sono certo pochi. I poliziotti hanno dichiarato che nel 1975 Flora aveva 36 anni ed era impiegata nel resort Catskills. Un giorno il marito l’accompagnò dal medico per una visita programmata, nell’ospedale di Monticello, località a circa 120 km da New York. Quando tornò a riprenderla, la donna non c’era. Era come se si fosse volatilizzata. Il marito si dovette rassegnare, dopo tante ricerche.

In tutti questi anni la Polizia ha esaminato periodicamente il caso di Flora Stevens ma non è riuscita mai ad ottenere risultati utili. Spesso era arrivata quasi a una svolta ma i resti trovati appartenevano ad altre persone.

Le ricerche del detective Rich Morgan

Negli ultimi tempi, l’investigatore Rich Morgan aveva scoperto che qualcuno, nel Massachusetts, stava usando il numero di previdenza sociale della Stevens. L’uomo era voluto andare a fondo, scoprendo che in una residenza di Lowell soggiorna una 78enne di nome Flora Harris. Il personale gli ha detto che l’anziana soggiorna nella struttura dal 2001.

Attraverso l’esame del Dna, Morgan e un altro detective hanno scoperto che Flora Harris è in realtà Flora Stevens, la signora scomparsa nel 1975.

Gli agenti hanno affermato che la signora soffre di demenza, quindi non ha potuto fornire informazioni sulla sua vita negli ultimi 42 anni.

Dalle cartelle sanitarie in cui appare il nome Flora Harris si evince che la signora, prima di approdare nella casa di cura di Lowell, aveva soggiornato anche in strutture di accoglienza del New Hampshire e di New York City. La Polizia ha detto che il marito di Flora è morto nel 1985. Attualmente l’anziana non ha parenti in vita, quindi dovrà trascorrere il resto della sua vita nelle case di cura.

La demenza che affligge la Stevens ha praticamente cancellato dalla sua mente gli ultimi 42 anni. Non si sa nulla, dunque, del suo passato, di cosa ha fatto dal 1975 ad oggi.

Il detective Morgan ha aggiunto: ‘Non conosciamo le circostanze della scomparsa della signora Flora e non sappiamo il motivo per cui fece perdere le sue tracce. Ha avuto problemi psichiatrici che hanno portato a tale punto’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *